Abruzzo, via a Art Bike & Run: dal 30 settembre al 3 ottobre gli eventi alla scoperta della Via Verde

Sabato 24 Luglio 2021
Abruzzo, via a Art Bike & Run: dal 30 settembre al 3 ottobre gli eventi alla scoperta della Via Verde

Sempre più sportivi scelgono l' outdoor. Quattro giorni di manifestazioni per appassionati di bici e attività all'aria aperta, con un occhio alla street art e degustazioni delle tipicità enogastronomiche. È pensata per sportivi, cicloamatori e podisti di ogni livello, famiglie e turisti, la prima edizione di ABR - Art Bike & Run, in programma dal 30 settembre al 3 ottobre 2021 per inaugurare, in Abruzzo, la Via Verde della Costa dei Trabocchi. Salute, sport, natura, cultura e sostenibilità sono i valori promossi dal format ispirati agli obiettivi dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. E mentre i lavori sulla Via Verde proseguono speditamente in modo da rendere l'infrastruttura percorribile, al 90% dei suoi 43 km complessivi, entro l'inizio del prossimo autunno, si organizza l'evento i cui dettagli sono stati illustrati ieri in conferenza stampa, a Pescara, da Gennaro Strever, presidente della Camera di Commercio Chieti Pescara, con Daniele D'Amario, assessore al Turismo della Regione Abruzzo, Giuseppe Di Marco, presidente Legambiente Abruzzo, Roberto Di Vincenzo, presidente Carsa, Ottorino La Rocca, presidente Fondazione Aria, Valentino Di Campli, presidente Consorzio Vini d'Abruzzo, e Carlo Ricci, direttore Gal Costa dei Trabocchi.

Bici, record di vendite: Italia +17% (nel 2020), Unione Europea massimo da 20 anni

 

Art Bike & Run è un progetto di Legambiente Italia con la Camera di Commercio Chieti Pescara e la partecipazione di Regione Abruzzo, Fondazione Aria e Gal Costa dei Trabocchi; ideatrice del format e organizzatrice dell'evento è l'agenzia Carsa di Pescara. A supporto dell'evento ci sarà il Trabocchi Mob (www.costadeitrabocchimob.it ), progetto di mobilità sostenibile che riparte proprio in questi giorni per garantire una fruizione alternativa della Costa dei Trabocchi con l'uso combinato di treno, bus e bici. E nel corso del tempo le nove gallerie lungo la ciclovia, ereditate dal vecchio tracciato ferroviario, si trasformeranno in installazioni visive a cielo aperto: la prima sarà realizzata su uno dei muri di contenimento dallo street artist Millo, al secolo Francesco Camillo Giorgino. Dunque il programma: il 30 settembre a Ortona incontro sulla mobilità sostenibile, venerdì 1 ottobre inaugurazione del Village Art Bike & Run sul lungomare di Vasto, in piazza Rodi. E poi gli eventi sportivi: sabato 2 ottobre la Gara a cronometro individuale (da Fossacesia a Marina di Torino di Sangro, percorso totalmente dritto, dai 6 ai 10 km), poi l'evento non competitivo 'Sunset Running', tra Vasto Marina e San Salvo, itinerario completamente pianeggiante intorno al Giardino Botanico Mediterraneo e Biotopo Costiero. A chiusura, domenica 3 ottobre, Ciclopedalata enogastronomica dalla Marina di San Vito Chietino a Fossacesia per proseguire verso Marina di Torino di Sangro, Casalbordino, Punta Aderci e Vasto Marina. Come assaggio sono due gli appuntamenti in programma nei prossimi giorni: oggi, sabato 24 luglio dalle 19, pedalata notturna dal lungomare di Fossacesia Marina a Torino di Sangro; martedì 27 luglio 'Appennino Bike Tour' incontra la Costa dei Trabocchi con ArtBike&Run: l'idea è promuovere l'Abruzzo Bike friendly con gemellaggio fra la costa teatina e le vette delle Maiella, il tutto inserito nel tracciato della pedalata ecologica che, partita il 16 luglio, attraverserà fino al 16 agosto tutta l'Italia. Organizzata da Legambiente e ViviAppennino, Appennino Bike Tour è la ciclovia dell'Appennino, progetto che attraversa 14 regioni e 26 parchi e aree protette per 2.600 chilometri. 

Ultimo aggiornamento: 25 Luglio, 09:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA