Aprilia, scomparso da giorni, ansia per la sorte di Valerio

Sabato 9 Gennaio 2021 di Raffaella Patricelli
Aprilia, scomparso da giorni, ansia per la sorte di Valerio

Cresce la preoccupazione per la scomparsa di Valerio Federici, il 34enne di Aprilia di cui non si sa più nulla ormai dal 23 dicembre. Continuano le ricerche, incessanti. I familiari si stanno rivolgendo in più sedi per essere ascoltati e per cercare di rintracciare Valerio sparito nel nulla a Roma da più di 15 giorni. L'ultimo contatto risale alla mattina del 23 dicembre, il ragazzo aveva parlato con la vicina di casa poco prima di uscire dal monolocale in zona La Storta che da poco aveva affittato per avvicinarsi al lavoro. Da quel giorni in poi di lui non si hanno più notizie.
 

Il 34enne lavora presso un supermercato sulla Cassia, ma di lui presso il market non c'è traccia. Quella mattina al lavoro non è andato. Non ha più contattato i familiari, né gli amici. Il padre si è subito allarmato e non avendo più notizie si è precipitato a Roma denunciando la scomparsa del figlio ai carabinieri della compagnia di La Storta. I militari con il supporto dei vigili del fuoco sono già entrati nel suo appartamento ritrovando il suo telefono cellulare. Secondo le indagini, l'ultimo avvistamento di Valerio risale al 25 dicembre, sarebbe stato notato a Tor Bella Monaca. Da quel giorno non si è saputo più nulla.

L'ultima sponda restano i mezzi di informazione, tra cui la trasmissione Chi l'ha visto. E' stato il padre Antonio a rivolgersi alla Rai per lanciare un nuovo accorato appello per ritrovarlo. Ha esortato chiunque avesse notizie a contattarlo telefonando al 3332067179. «Stiamo proseguendo le ricerche in ogni modo. Anche nei giorni scorsi sono tornato a Roma, ma ancora non c'è. Non è tornato - spiega il padre Antonio chiedo a chiunque può di aiutarmi. Voglio ritrovare mio figlio». Valerio anche in passato è stato protagonista di episodi del genere, poi per fortuna ha sempre scelto di tornare, di farsi rintracciare e di riabbracciare i familiari. Ora però la sua sparizione dura da troppo tempo. L'apprensione cresce. La speranza è che presto si possano avere notizie confortanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 12:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA