Continuava a molestare la moglie, marito violento agli arresti domiciliari per stalking

Mercoledì 7 Ottobre 2020

Era sottoposto a divieto di avvicinamento  alla casa familiare, adesso è stato posto agli arresti domiciliari. La misura nei confronti di un uomo di 50 anni di Latina è stata emessa dal giudice delle indagini preliminari  Giuseppe Molfese su richiesta del sostituto procuratore Daria Monsurrò ed eseguita da personale della squadra mobile della Questura.

Il provvedimento   è il frutto dell’attività investigativa dei poliziotti  nell’ambito delle   azioni rivolte a tutelare le fasce deboli. L'uomo era stato allontanao dalla casa familiare a seguito di  maltrattamento in famiglia e lesioni aggravate ai danni della moglie.

Nonostante questo  la vittima ed altri testimoni confermavano  violazioni della misura cautelare da parte dell'uomo, il quale con atteggiamento molesto e persecutorio seguiva la moglie nei pressi della propria abitazione oltre che in luoghi abitualmente frequentati da lei. 

Vedi anche > Stalking, fenomeno inarrestabile: un arresto e due divieti di avvicinamento

© RIPRODUZIONE RISERVATA