Il fratello di Battisti: «Cesare è innocente, il figlio di Torregiani dica la verità»

Lunedì 14 Gennaio 2019 di Giovanni Del Giaccio
Vincenzo Battisti
1

«Volete saperlo? Cesare è una vittima». Vincenzo Battisti, fratello maggiore del terrorista arrestato in Bolivia ed estradato in Italia, parla rientrando nella sua casa a Sermoneta, città nella quale ha vissuto fino all'arresto anche Cesare.

«In questi anni ci siamo sentiti, mi ha giurato che non ha ammazzato nessuno.  Non è colpevole, lo dite voi. I processi furono in contumacia. È stato condannato contumace su accuse dei pentiti che volevano salvarsi, se Cesare parla crolla la politica, questa è la verità».

l fratello ha detto che nominerà un legale e starà vicino a Cesare, ha anche espresso una dura posizione contro il ministro Salvini «andasse a prendere i fascisti in Brasile, quelli che hanno ucciso davvero» e ha usato parole pesanti nei confronti di Torreggiani «prima ha detto che Cesare non c'era, poi ha cambiato versione»
 

Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio, 13:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci