Tessera, per l'aeroporto molto meglio il tram

Sabato 13 Novembre 2021

Con stupore e dispiacere ho appreso del via libera da parte del Cipess per il collegamento ferroviario dell'aeroporto Marco Polo. Ha vinto la Save. Come sempre le grandi opere vengono calate dall'alto senza ascoltare il territorio. Che importanza ha l'impatto dell'opera nel tessuto urbano, il consumo e la devastazione del territorio, il sacrificio del borgo rurale di Ca' Litomarino, di edifici risalenti a fine ottocento. Tutto questo verrà ripagato con una pista ciclabile per gli abitanti di Tessera per recarsi alla mega stazione dell'aeroporto. Le alternative non mancano, il capolinea del tram a Favaro dista pochi chilometri dall'aeroporto, è dotato di un ampio parcheggio, mai utilizzato, bastava proseguire la linea e si serviva aeroporto e abitato di Tessera con modica spesa e limitato impatto ambientale, poi, volendo allargare le prospettive, si potrebbe pensare ad un anello Favaro-Dese-Tessera.


Faccio notare che i padovani, che hanno il tram con la stessa tecnologia, stanno sviluppando le linee. E un mezzo molto meno impattante sul territorio, si adatta bene alle esigenze di collegamento per i cittadini e alla fragilità del territorio. 

 

Mario Carlon

© RIPRODUZIONE RISERVATA