Fervicredo: «Altri due Servitori dello Stato morti per onorare il nostro Paese»

Lunedì 22 Febbraio 2021
Fervicredo: «Altri due Servitori dello Stato morti per onorare il nostro Paese»

Caro Gazzettino,

siamo purtroppo di nuovo  a piangere due fedeli servitori dello Stato, un giovane quanto eccezionale Ambasciatore e un Carabiniere dal valore straordinario, Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci, un orgoglio dell’Italia e di tutti gli italiani, che hanno reso al Paese il proprio servizio con coraggio encomiabile. E pensando all’altrettanto giovane militare Iacovacci viene da pensare che vestire la divisa è sempre sinonimo di non comune spirito di servizio, capacità di sacrificio e spregio del pericolo, e Vittorio ha rappresentato tutto questo pienamente, perché ha coscientemente affrontato un incarico ancor più pericoloso, svolgendo il proprio Dovere in un contesto difficile e denso di insidie, fino all’estremo sacrificio. Tutti noi dobbiamo tenere sempre a mente, e non solo in queste tragiche circostanze, l’importanza fondamentale di chi presta il proprio servizio all’estero”.

“Le vite di due uomini generosi meritano tutto il rispetto e l’onore possibile. Alle loro Famiglie va tutta la solidarietà e la vicinanza possibile e deve essergli assicurato ogni sostegno. Noi vogliamo esprimere il nostro grazie a questi operatori di pace, che con il loro contributo hanno reso grande l’Italia, e con il loro esempio obbligano ora tutti noi a dare il massimo per tenere fede ai valori che hanno incarnato, a fare tutto per restare accanto ai nostri Servitori più fedeli impegnati in patria e anche in teatri internazionali, a spendere ogni energia per alleviare il peso del fardello di dolore di chi, amandoli, ne ha condiviso principi e impegno e ora è orfano dell’affetto più grande”.

Mirko Schio

presidente FerViCreDo

Ultimo aggiornamento: 20:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA