Attività sportiva, obbligo di tampone anche per chi ha il Green pass, quello strano tempismo fra Fgci e Regione Veneto

Sabato 14 Agosto 2021
Attività sportiva, obbligo di tampone anche per chi ha il Green pass, quello strano tempismo fra Fgci e Regione Veneto

Caro Gazzettino,

vorrei porre una questione sui tamponi. Io sono un allenatore di calcio portieri  di una squadra di 2.da categoria e ho fatto le 2 dosi di  vaccino Pfizer  dunque sono in possesso del regolare Green pass.  Mercoledì scorso, però, la nostra federazione, FGCI, ha comunicato il protocollo per iniziare l'attività sportiva  obbligando tutti (atleti e staff tecnico) a un tampone , sia i vaccinati che i non.

Sempre mercoledì è stata tolta la gratuità del tampone.  Mi sorge il dubbio che vogliano far pagare il tampone a tutti (compreso chi ha il green pass) per fare cassa e recuperare i soldi della gratuità esibita fino ad ora (e turisti stranieri compresi). 

Il tampone è obbligatorio dai 12 anni in su, si può immaginare i soldi che incasseranno.  La stranezza è proprio il tempismo della decisione  della Federazione e della Regione. Qualcuno potrebbe spiegarmi  perché con il green pass, devo farmi il tampone? 

Ivano

Venezia

© RIPRODUZIONE RISERVATA