Scuola e sanità, doppia vergogna: ogni anno mancano i professori e i medici

Sabato 21 Settembre 2019
4
Ad ogni inizio dell'anno scolastico sempre i medesimi problemi. Mancano professori, mancano insegnanti di sostegno, e questo è più grave. Ma durante i tre mesi estivi che le scuole sono chiuse non viene fatta nessuna programmazione per far si che l'anno scolastico inizi con regolarità? Mi sembra che tre mesi di ferie siano un tantino eccessivi, ma perché la ricerca degli insegnanti mancanti viene fatta solo ad inizio dell'anno scolastico? Un mio nipote fa tre ore di viaggi giornalieri fra andata e ritorno, per recarsi a scuola a Venezia e riesce fare una o due ore di pseudo lezioni perché mancano gli insegnanti, fortemente demoralizzante... Tutti gli anni sempre la stessa storia: vergogna. Mancano medici e infermieri professionali negli ospedali, un mio conoscente dopo essersi laureato ha dovuto emigrare in Inghilterra perché in Italia non aveva prospettive di lavoro. Ora negli ospedali ci sono carenze di medici: doppia vergogna.

Domenico Trabucco © RIPRODUZIONE RISERVATA