Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Terremoto Genova, Luca Bizzarri: «Che botta!». Paura social: le segnalazioni in tutta la Liguria

Poco dopo il sisma decine di persone si sono riversate sui social per capire cosa fosse successo

Giovedì 22 Settembre 2022
Terremoto Genova, Luca Bizzarri: «Che Botta»

Anche Luca Bizzarri tra coloro che hanno avvertito la scossa di terremoto a Genova con magnitudo di 4.1. Poco dopo il sisma, centinaia di altri concittadini si sono riversati sui social per capire cosa fosse successo e commentare l'avvenuto. Tra questi anche il comico genovese che ha scritto su Twitter: "Che Botta #Terremoto". 

Il terremoto a Genova 

La forte scossa è stata avvertita poco prima delle 16 in tutta la città e nel resto della Liguria. Secondo le stime Ingv, la magnitudo del sisma è di 4.1, localizzato a 2 chilometri da Bargagli (Genova) a una profondità di 10 chilometri. In molti uffici i lavoratori sono stati fatti uscire in strada. Il movimento tellurico è stato avvertito intorno alle 15.40. Più prolungato nel levante. 

I commenti sui social anche dall'Emilia Romagna 

Decine di commenti sui social, non solo da Genova ma anche da Parma e altre città del Nord Italia. «Era un terremoto quello appena sentito?» chiede un utente su un gruppo Facebook cittadino. «Fortissima! San Teodoro, Genova. Ha tremato tutto» segnala nei commenti una donna. E  ancora «Scossa di terremoto qui a Genova. Mi si è spostata la scrivania di pietra. La gente si riversa in strada. Veramente impressionante» commenta un altro utente.  In molti sono scesi in strada: l'edificio della Cgil è stato evacuato in via precauzionale.

Ultimo aggiornamento: 23 Settembre, 15:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA