Superenalotto, tutti in fila a giocare nella tabaccheria della vincita di 67 milioni

Mercoledì 29 Gennaio 2020

Superenalotto, vincita da 67 milioni, c'è la fila di giocatori nella fortunata tabaccheria  di Arcola. «È tutto un via vai da questa mattina di persone, giocano e chiedono se il fortunato si è fatto vivo. Per ora non si è fatto sentire. Ma spero che pensi a chi è in difficoltà, perché con una cifra così... E magari anche a noi», dice Riccardo Rocchi, che insieme alla moglie Daniela e alla cognata Lorella Rolandelli gestiscono la tabaccheria della vincita milionaria avvenuta con una schedina da 2 euro a Romito Magra, frazione di Arcola, in provincia di La Spezia.

Superenalotto, centrato il 6: vinti 67 milioni ad Arcola, vicino La Spezia, con una schedina da 2 euro

​Il vincitore? «Un operaio o un pensionato, qualcuno del posto» è l'idea dei gestori del negozio. Tra i clienti in fila per giocare e curiosare c'è anche un tifoso di calcio. «Se vincessi io - dice - comprerei lo Spezia».
 

 

«Intanto faccio una verifica in maggioranza, non si sa mai». Così, con ironia, la sindaca di Arcola, Monica Paganini, commenta la vincita da oltre 67 milioni al Superenalotto avvenuta nella tabaccheria il Quadrifoglio di Romito Magra.

«Al di là delle battute è una bella notizia che ci ha colto di sorpresa, ma quando la fortuna gira così vicino ci sentiamo tutti un pò coinvolti. Speriamo che questa somma sia stata vinta da un nostro concittadino, magari uno che è in difficoltà», dice il primo cittadino.

Per il vicesindaco Gianluca Tinfena «un'ottima notizia, perché Arcola è tra i comuni più poveri della Liguria tra quelli sopra i 10 mila abitanti. Speriamo che questa vincita abbia aiutato qualcuno. Romito Magra da oggi sarà ricordato per il paese della fortuna».

 

Ultimo aggiornamento: 20:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci