Sfrattata da casa a 62 anni e con il marito in ospedale, la polizia le paga l'hotel

Martedì 21 Dicembre 2021
Sfrattata da casa e con il marito in ospedale, la polizia le paga l'hotel

Sfrattata da casa a 62 anni e con il marito in ospedale, una donna monzese ha trovato rifugio nella lavanderia del condominio dove viveva. I condomini l'hanno notata mentre riposava nei locali lavanderia del palazzo e hanno segnalato il fatto alla Polizia di Stato. E gli agenti hanno deciso di farle trascorrere la notte in una stanza d'albergo, pagata da loro.

 

Incendio in casa: morta una bimba di due anni a Palma di Montechiaro (Agrigento)

Morti due uomini e due cani intossicati dal monossido di carbonio prodotto da una stufa a Bosco Chiesanuova

 

Senza sostentamento

A quanto emerso, la donna é rimasta senza sostentamento a causa della malattia del marito, senza un posto dove stare dopo essere stata sfrattata da casa ed aveva deciso di cercare riparo nell'unico stabile che conosce. Quando i poliziotti, chiamati dai suoi ex vicini di casa, hanno visto rifiutare la possibilità di ricovero in tutte le strutture cittadine, hanno deciso di pagare di tasca loro.

 

 

Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre, 09:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA