Baby portiere muore a 8 anni per una grave malattia. Vialli: «Il suo sogno era la serie A»

PER APPROFONDIRE: bimbo, ravenna
Baby portiere muore a 8 anni per una grave malattia. Vialli: «Il suo sogno era la serie A»
Piccolo, grande portiere (e anche tifoso della Juventus), Paolo purtroppo non ce l'ha fatta. Aveva 8 anni e giocava a pallone a Classe, una frazione del comune di Ravenna di poco meno di duemila abitanti. Una malattia, con cui a lungo ha convissuto, lo ha portato via nel giorno di Pasqua. Era riuscito ad andare a scuola fino alla scorsa settimana: poi il quadro clinico è peggiorato. «È un angelo che vola in Paradiso ed è un altro dei miei figli che se ne va», ha commentato don Bruno, il parroco che lo aveva battezzato.

Mamma lavora in discoteca e beve, le portano via il figlio di 8 anni

Il dolore di Vialli. Ci sono notizie che mi fanno molto riflettere e quello di ogni bambino con sogni si spezzano il giorno di Pasqua mi mettono tanta tristezza. La terra ti sia leve Paolo Balzani era un bambino di 8 anni che come tutti sognava di diventare un portiere di serie A, suo padre lo portava a tutte le trasferte dei dei suoi portieri preferiti, viveva a Porto Fuori (Ravenna) e giocava a calcio, nel ruolo di portiere, nel Classe. Si è spento il giorno di Pasqua. “Paolo è volato via dopo aver lottato contro la malattia. Ogni bambino che si diverte a giocare da portiere sogna di toccare la traversa, Paolo ora ha toccato il cielo”, il ricordo della società sportiva.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 23 Aprile 2019, 11:19






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Baby portiere muore a 8 anni per una grave malattia. Vialli: «Il suo sogno era la serie A»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti