Coronavirus, Vittorio Feltri: «Invidio i napoletani che hanno avuto solo il colera»

Sabato 22 Febbraio 2020
Vittorio Feltri
4
In seguito alla scoperta dei numerosi contagi di coronavirus in Lombardia e Veneto, non si è fatto attendere il commento del direttore di Libero Vittorio Feltri, con il quale ha attaccato gratuitamente i napoletani. Non è la prima volta che i direttore di Libero si lascia andare a commenti offensivi su Napoli e i suoi cittadini. Non troppo tempo fa, il suo giornale titolò: "A Napoli torna il colera. Lo portano gli immigrati" in riferimento a un presunto caso di colera curato in un ospedale partenopeo.
Ecco il tweet: “Da Lombardo devo ammettere che invidio i napoletani che hanno avuto solo il colera, roba piccola in confronto al Corona”.
 
Da Lombardo devo ammettere che invidio i napoletani che hanno avuto solo il colera, roba piccola in confronto al Corona.

Non è la prima volta che i direttore di Libero si lascia andare a commenti offensivi su Napoli e i suoi cittadini. Non troppo tempo fa, il suo giornale titolò: "A Napoli torna il colera. Lo portano gli immigrati" in riferimento a un presunto caso di colera curato in un ospedale partenopeo. Il tweet è poi arrivato dopo che nella serata di ieri  allo stadio Rigamonti di Brescia, durante la partita di Serie A tra la squadra ospitante e il Napoli, dagli spalti  si sono levati i soliti cori contro i partenopei, tra cui anche: "Napoletano Coronavirus".

  Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio, 13:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA