Bollettino virus Italia: oggi morti in calo (70), ma 593 contagi (382 in Lombardia). Record di tamponi

Giovedì 28 Maggio 2020
Bollettino virus Italia: oggi morti in calo (70), ma 593 contagi (382 in Lombardia). Record di tamponi

Coronavirus, il bollettino di oggi, giovedì 28 maggio 2020, in Italia. Resta piuttosto basso rispetto ai giorni scorsi, ma aumenta ancora leggermente rispetto a ieri, il numero dei nuovi positivi in Italia che sono oggi 231.732, 593 in più nelle ultime 24 ore (ieri 584). In calo, invece, il numero dei morti che oggi è stato di 70 portando il totale a 33.142. Da sottolineare che anche oggi, come ieri, è la Lombardia il vero focolaio italiano con un totale di 382 nuovi contagiati.

Antitrust, sì a voucher turismo ma rimborso è diritto dei viaggiatori

Il dettaglio dei dati. In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 28 maggio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 231.732, con un incremento rispetto a ieri di 593 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 47.986, con una decrescita di 2.980 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 489 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 16 pazienti rispetto a ieri. 7.379 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 350 pazienti rispetto a ieri. 40.118 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Rispetto a ieri i deceduti sono 70 e portano il totale a 33.142. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 150.604, con un incremento di 3.503 persone rispetto a ieri. Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 22.913 in Lombardia, 6.072 in Piemonte, 3.750 in Emilia-Romagna, 2.025 in Veneto, 1.380 in Toscana, 1.145 in Liguria, 3.405 nel Lazio, 1.346 nelle Marche, 1.012 in Campania, 1.395 in Puglia, 458 nella Provincia autonoma di Trento, 1.145 in Sicilia, 336 in Friuli Venezia Giulia, 824 in Abruzzo, 157 nella Provincia autonoma di Bolzano, 33 in Umbria, 200 in Sardegna, 23 in Valle d’Aosta, 170 in Calabria, 163 in Molise e 34 in Basilicata.
 

Coronavirus, il Sud Italia protetto da uno «scudo genetico». La nuova tesi degli immunologi

Record di tamponi. I tamponi per il coronavirus sono finora 3.683.144, in aumento di 75.893 rispetto a ieri: un record di test per un singolo giorno. I casi testati sono finora 2.330.389.

Lucia Azzolina: «La riapertura delle scuole a settembre è l'obiettivo del governo»

Lombardia, il dettaglio dei dati, 39 positivi a Milano. Sono 382 i nuovi contagiati in Lombardia con 15.507 tamponi effettuati per un totale di 88.183 positivi in regione. Ieri c'erano stati 216 nuovi casi a cui andavano aggiunti 168 tamponi effettuati nel corso della settimana a Bergamo. In calo i nuovi decessi che sono 20 (ieri 58) per un totale di 15.974 persone morte in regione. In calo sia i ricoveri in terapia intensiva (-2, 173) che negli altri reparti (-156, 3.470). Sono i dati resi noti da Regione Lombardia. A Milano e provincia il numero dei positivi positivi al coronavirus è salito a 22.908, con un aumento di 76 casi rispetto ai ieri (quando l'incremento era stato di 68). Lo comunica la regione in una nota, precisando che a Milano città i positivi sono invece 9.718 (+39 contro +41 il giorno prima). Brescia, Milano e Bergamo: è questa la classifica delle province che nelle ultime 24 ore hanno registrano il numero maggiore di nuovi casi da coronavirus. È quanto emerge dai dati diffusi dalla Regione Lombardia. In particolare la provincia di Brescia sale complessivamente a 14.612 contagi (+90), segue la provincia di Milano con 22.908 (+76) di cui 9.718 (+39) nella sola città, mentre nell'area di Bergamo i casi sono 13.244 (+69). Nel dettaglio le altre province: Como 3.823 (+31), Cremona 6.429 (+13), Lecco 2.729 (+5), Lodi 3.447 (+13), Mantova 3.330 (+2), Monza 5.480 (+14), Pavia 5.261 (+9), Sondrio 1.454 (+23), Varese 3.549 (+12) e 1.917 in corso di verifica.

Fanno bere alla neonata beve sangue di tartaruga per proteggerla dal Covid19: la piccola muore in casa

I dati in Piemonte. Migliorano ancora i dati dell'emergenza coronavirus in Piemonte. L'Unità di crisi regionale, nell'ormai consueto bollettino giornaliero, comunica che nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 10, uno dei quali registrato nella giornata di oggi, mentre i nuovi contagi sono 58, 19 dei quali rilevati nelle Rsa. Dall'inizio dell'emergenza, dunque, le vittime piemontesi sono 3.838, 30.445 i contagi. In forte crescita il dato dei guariti, 593 in più rispetto a ieri, per un totale di 17.072, con altri 3.463 in via di guarigione. I ricoverati in terapia intensiva sono 64, 4 in meno rispetto a ieri. I ricoverati non in terapia intensiva sono 1058, 60 in meno rispetto a ieri. Le persone in isolamento domiciliare sono 4.950. I tamponi diagnostici finora processati sono 304.358, di cui 168.670 risultati negativi.

Virus, a Roma 11 nuovi casi. D'Amato: «Nel Lazio per la prima volta guariti più dei positivi»

I dati in Emilia Romagna. Risale il numero dei contagi da coronavirus in Emilia-Romagna a fronte però di un incremento anche nel numero dei tamponi effettuati: in 24 ore in regione si registrano 74 nuovi casi e 11 nuovi decessi. Da ieri sono stati effettuati 9.128 tamponi. Sono 77, uno in meno rispetto a ieri, i ricoverati in terapia intensiva.


 

Ultimo aggiornamento: 29 Maggio, 00:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA