«Zingari scendete, avete rotto i c...», l'annuncio choc sul treno a Cremona: aperta inchiesta. Salvini: pensiamo ai passeggeri

PER APPROFONDIRE: annuncio, treno, zingari
«Zingari scendete, avete rotto i c...», l'annuncio choc sul treno a Cremona: aperta inchiesta. Salvini: pensiamo ai passeggeri
«I passeggeri sono pregati di non dare monete ai molestatori. Scendete perché avete rotto. E nemmeno agli zingari: scendete alla prossima fermata, perché avete rotto i c...». È il messaggio, lanciato da una voce femminile attraverso gli altoparlanti di bordo, che hanno sentito ieri i passeggeri del treno regionale '2653', che parte alle 12:20 da Milano per Cremona e Mantova. Trenord, che gestisce la tratta, ha aperto un'inchiesta. «Pensiamo prima ai passeggeri», ha detto Salvini.

LEGGI ANCHE Annuncio choc contro gli «zingari», giovane che ha fatto denuncia finisce sotto attacco su Twitter

Secondo La Provincia di Cremona, che riporta la notizia, sono stati numerosi i passeggeri a raccontare l'episodio sui social e a informare via mail Trenord. «Il dispositivo da cui si lanciano quel tipo di avvisi - spiega in una nota la società - non è in cabina e, attraverso una manomissione, può essere accessibile anche ai passeggeri». Secondo fonti ufficiose, tuttavia, sarebbe stata la capotreno del convoglio delle 12.20 diretto ieri da Milano a Cremona a fare l'annuncio. A questa conclusione sarebbe giunta l'indagine interna avviata da Trenord. I possibili provvedimenti che potrebbero essere presi a fine inchiesta coprono tutta la gamma prevista dal contratto di lavoro, dal richiamo verbale, alla sospensione, al licenziamento. L'indagine interna di Trenord è ancora in corso.

 
Trenord già ieri aveva giudicato grave e inqualificabile il messaggio a sfondo razzista diffuso dall'altoparlante. Stando agli accertamenti, valutata prima la possibilità apparsa subito remota e poi rivelatasi infondata di una manomissione del sistema, sentiti tutti gli operatori che erano sul convoglio, si è giunti a una dipendente dell'azienda che gestisce il servizio ferroviario regionale e che in quel momento era nel pieno delle sue funzioni.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 8 Agosto 2018, 10:50






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Zingari scendete, avete rotto i c...», l'annuncio choc sul treno a Cremona: aperta inchiesta. Salvini: pensiamo ai passeggeri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 59 commenti presenti
2018-08-09 06:00:21
Un messaggio va emesso in modo che il destinatario possa capirlo.Se avesse detto "rammentiamo agli esimi passeggeri che a norma della legge xy del 18..e' vietatino chiedere contributi indenaro o natura vagando per i vagoni senza posizionarsi in modo stabile e sicuro( a norma della legge hhj del 23..comma 45 ecc.)Ultimo gentile sollecito bonario a chi e'privo dei documenti di viaggio debitamente obliterati..tra 3 minuti possono scendere alla prossima stazione per evitarci l'incomodo di controlli e sanzioni pecuniare, per cuisiamo pagati.Chiediamo scusa.Poi possono risalire sul treno successivo tra 5 minuti e ricominciare, e' un treno top class dove possonopure trovare per caso rolex abbandonato, palmari ,baracciali d'oro e gemme. Ma non dite che ve l'abbiamo detto noi." A qusto porta il politicamente corretto. Purtroppo i passeggeri pensano in modo piu' diretto, tanto i marroni tormentati , oltre al caldo e a certe zaffate di ascellle e dirimpettai che posano i piedi sul sedile accanto e procedono a eliminazione di crosticine ed untime, strisciando poi le mani sui poggiatesta , se li devono sorbire loro,
2018-08-09 05:25:59
in cosa consisterebbe lo choc?
2018-08-08 23:39:53
Certa gente fa di tutto per perdere un buon posto di lavoro:non la capirò mai.Forse non ne ha bisogno.Stai zitta,non risolvi nulla e ti metti nei pasticci...
2018-08-08 22:53:22
Chi tramite altoparlante ha espresso l'opinione comune, non merita di essere sanzionato: utenti e personale viaggiante siamo stufi di viaggiare accanto a gente puzzolente che tenta di sfilarti il portafoglio, che come minimo t'infastidisce schiaffandoti sotto il naso un santino per chiedere l'elemosina, che a una tua reazione ti minaccia ed ecc., ecc.,.La situazione va avanti da anni e annorum e non se ne può più
2018-08-08 22:51:29
I signori Rom prima di "scendere" sono pregati di fare il biglietto. Grazie per aver usato Trenord.