Terremoto, un'altra forte scossa di 3.5 alle pendici dell'Etna: allarme a Catania

PER APPROFONDIRE: catania, etna, scossa, terremoto
Terremoto, un'altra forte scossa di 3.5 alle pendici dell'Etna: allarme a Catania
Diverse scosse di terremoto sono state registrate dall'Ingv nella notte nel Catanese. Dalle ore 22 alle 00.20 sono state cinque le scosse registrate, di magnitudo compresa tra 2.3 e 3. Un'altra scossa di magnitudo 3 è stata poi registrata alle ore 4.54 di stamattina e i comuni più vicini all'epicentro sono stati Ragalna, Biancavilla e Adrano. Nella stessa zona c'è stata poco dopo, alle ore 5.10, un'altra più forte scossa di terremoto di magnitudo 3.5. Allarme a Catania e sulla costa orientale siciliana.

LEGGI ANCHE: Etna, dopo terremoti ed eruzione il suolo si è spostato sino a 50 centimetri
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 3 Gennaio 2019, 22:58






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Terremoto, un'altra forte scossa di 3.5 alle pendici dell'Etna: allarme a Catania
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-01-04 11:27:11
Spostamento del suolo sino a 50 centimetri
2019-01-04 08:20:47
Rischio di eruzione esplosiva nel periodo del 20-21 Gennaio 2019. La causa è l'allineamento planetario e satellitare Terra, Luna e Mercurio). Questo crea la così detta marea magmatica sotto la crosta terrestre con la conseguenza di fratture della crosta terrestre e aumento di attività vulcanica. Fate un controllo e vedrete che non sbaglio. Giovanni Romagnollo.
2019-01-04 14:47:53
Lei SBAGLIA. E' un'idea vecchia e sbagliata (come molte altre). Controlli: l'idea --la causa dei terremoti sulla Terra NON e' dovuta all'allineamento planetario e satellitare -- non e' stata MAI provata da NESSUNO con tutta la strumentazione ad oggi esistente --capace di registrare minuscoli spostamenti planetari ben al di sotto del millimetro.