Super Green pass, la guida al nuovo decreto: cosa cambia davvero e come scaricarlo, domande e risposte

Lunedì 6 Dicembre 2021
Super Green pass, la guida al nuovo decreto: cosa cambia davvero, domande e risposte

È ufficialmente entrato in vigore il Super Green pass, la versione "rafforzata" del Green pass, che ha l'obiettivo di evitare chiusure generalizzate se una regione dovesse cambiare colore. Con le regole prima in vigore, in caso di passaggio in zona gialla, arancione o rossa, le misure scatterebbero per tutti, indistintamente; con il super green pass, invece, a vedersi negato l'accesso a ristoranti, cinema, teatri, stadi, sarebbe coloro che non hanno ancora ricevuto la dose, mentre il resto potrebbe continuare a usufruire delle attività. Cos'è quindi nel dettaglio il Super Green pass? Come si ottiene? Cosa cambia da oggi? Domande e risposte per chiarire tutti i dubbi.

 

 

 

Nuovo record di dowload, ecco dove scaricarlo

Nuovo record di Green pass scaricati, esattamente 1.310.001 tra quelli 'base' e 'rafforzati', è stato registrato nelle ultime 24 ore. La misure sul certificato verde 'rafforzato' (ottenibile solo con vaccinazione o avvenuta guarigione) entrano in vigore da oggi fino al 15 gennaio. A spingere i download sono soprattutto le vaccinazioni: in particolare, secondo quanto emerge dai dati del sito del governo, sono stati 968.069 i Green pass scaricati ieri per avvenuta vaccinazione, 336.563 quelli per l'effettuazione di un tampone e 5.369 per guarigione dal Covid. Qui tutte le informazioni del governo su dove e come scaricare il Green pass.

 

 

SUPER GREEN PASS: DOMANDE E RISPOSTE

 

Che cos’è il Super Green pass?

E’ il nuovo passaporto verde, la certificazione che attesta che si è vaccinati o guariti dal Covid, ed è in vigore da oggi fino al 15 gennaio, salvo proroghe.

 

Cosa deve fare chi ha già il vecchio Green pass ottenuto con vaccinazione e dopo essere guarito dal Covid?

Chi ha già il Green pass ottenuto in seguito a una vaccinazione o la guarigione dal virus non deve far nulla, perché il codice Qr è ancora valido. Insomma, l’attuale Green pass ottenuto senza tampone diventa automaticamente... Super.

 

 

 

 

E chi si vaccina adesso?

Il Super Green pass sarà generato a partire dal dodicesimo giorno dopo la prima dose e sarà valido a partire dal quindicesimo giorno fino alla seconda dose. Per le altre dosi o per la guarigione dal Covid, il lasciapassare verde sarà generato dopo un paio di giorni e sarà valido a partire dal quattordicesimo giorno.

 

 

Cosa cambia per chi deve verificare il possesso del nuovo lasciapassare verde rafforzato?

Finora con l’app VerificaC19 chi - all’ingresso di ristoranti o cinema, stadi o palestre etc - era chiamato a controllare il possesso del Green pass doveva solo leggere l’informazione relativa alla validità del lasciapassare sottoposto alla scansione. Ora, invece, dovrà anche verificare se la certificazione è stata ottenuta tramite vaccino, certificato di guarigione o tampone. Nei luoghi dove è previsto l’accesso solo con il Super Green pass, l’app segnalerà ed escluderà i Green pass “base”, ottenuti con il tampone.

 

 

Cosa succede in caso di terza dose o dose di rinforzo per il vaccino monodose?

Dopo la terza dose del vaccino viene emesso un nuovo Green pass e il vaccinato riceverà via sms o email un messaggio con nuovo codice Authcode entro 48 ore.

 

Come si scarica il Super Green pass?

Si può scaricare dal sito del governo (www.dgc.gov.it) con tessera sanitaria o identità digitale Spid, con la app Immuni o la app IO. Scaricando la app Immuni o la app IO, attraverso l’apposita sezione “EU digital covid certificate” visibile nella schermata iniziale della app. Per ottenere il Green pass bisogna inserire: le ultime 8 cifre del numero identificativo della tessera sanitaria, la data di scadenza della stessa, uno dei codici univoci ricevuti con (il certificato di guarigione). In alternativa a questi codici si può inserire il codice autorizzativo (Authcode) ricevuto via email o Sms ai recapiti comunicati in occasione della prestazione sanitaria. La certificazione verde Covid-19 viene mostrata a video e il Qr code salvato nello smart-phone in modo che possa essere visualizzato e mostrato anche off-line. Il lasciapassare verde si può scaricare anche accedendo al fascicolo sanitario elettronico regionale. Inoltre si può ottenere dal proprio medico di base o in farmacia.

 

 

Può ottenere il Super Green pass chi è esentato dal vaccino?

Sì, dopo certificazione del proprio medico o della Asl o dei centri vaccinali. Coloro che hanno diritto all’esenzione sono, secondo la circolare del ministero della Salute, i soggetti che hanno sviluppato reazioni gravi al vaccino, o hanno avuto una reazione allergica a seguito della somministrazione della prima dose, o hanno sviluppato la sindrome di Guillain-Berrè nelle 6 settimane successive al vaccino, o hanno avuto casi di miocardite o pericardite dopo la somministrazione di Pfizer o Moderna.

 

Che differenza c’è tra il Super Green pass e il Green pass “base”?

Il primo si ottiene solo con la vaccinazione o con la guarigione dal Covid-19, mentre il secondo viene dato anche con l’esito negativo di un tampone, che può essere molecolare e antigenico rapido.

 

 

Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre, 08:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA