Scuola elementare, abolite note sul registro e sanzioni come l'espulsione

PER APPROFONDIRE: elementari, note, registro, sanzioni, scuola
Alle elementari addio alle note sul registro: abolite anche sospensioni ed espulsioni
Addio note sul registro per i bambini della scuola elementare, la maestra non potrà più metterle. E con le note vengono abolite anche sospensioni ed espulsioni. A deciderlo è un emendamento, approvato alla Camera, al disegno di legge per l'introduzione dell'insegnamento dell'educazione civica nelle scuole con cui è stato abrogato un regio decreto del 1928 che prevedeva queste punizioni.


Il decreto del 1928 prevedeva che “si possono usare, secondo la gravità delle mancanze, i seguenti mezzi disciplinari: ammonizione; censura notata sul registro con comunicazione scritta ai genitori, che la debbono restituire vistata; sospensione dalla scuola, da uno a dieci giorni di lezione; esclusione dagli scrutini o dagli esami della prima sessione; espulsione dalla scuola con la perdita dell'anno scolastico”.
D'ora in poi, allora, che mezzi avranno a disposizione gli insegnanti per educare o punire i ragazzi svogliati o maleducati? In base alla nuova legge, in discussione alla Camera, verrà rafforzata la collaborazione con le famiglie: il Patto educativo di corresponsabilità, oggi previsto solo alle scuole medie e superiori, viene esteso anche alle elementari.





 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 2 Maggio 2019, 14:42






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scuola elementare, abolite note sul registro e sanzioni come l'espulsione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 35 commenti presenti
2019-05-03 07:05:38
Non illudiamoci, quel tipo di punizioni avevano scarso effetto contro gli irriducibili, anzi diventavano diplomi e medaglie di cui vantarsi.Da allegare al CV.Allora cosa fare per educare i riottosi?Attivita' didattiche adatte all'eta' e coinvolgenti, attestati e premi sotto varie forme Se proprio una punizione dovrebbe essere non godere di optional , tipo esclusione dalla gita scolastica, la ricreazione da solo,la concessione di attivita' piacevoli alternate a periodi di impegno e silenzio, dare un rituale(alzarsi, salutare, mettere ordine nel materiale, )ma non c'e' bisogno di inventarsi , basta studiar saggi e manuali scritti da psicologi sull'argomento. Ad esmpio ad inizio lezione appioppare una dose da esagerata di compiti...poi man a mano che si comportano bene, fare sconti di pena fino ad arrivare al carico giusto...a volte persino la grazia. A proposito, se i pargoli assistono a sedute di Parlamento, cosa capiscono? Vedono chi interrompe, chi si scaglia contro un avversario, chi urla,chi smanetta o telefona per i cavoli sui, chi si precipita a sbaciucchiare la collega dopo un di Lei intervento..e la vittima non puo'esimersi essendo sotto telecamere zoommanti e...non sisa cosa accade nei corridoi, alla bouvette ecc. il top e'vedere i banchi semideserti.Ogni tanto il Presidente scampanella, ammonisce, poi estromette con intervento di ben remunerati commessi, ..a cosa serve??
2019-05-02 23:47:56
Povera Italia...sempre piu' itaGlia.
2019-05-02 23:31:16
torniamo ai sassolini sotto le ginocchia,e' piu' educativo.
2019-05-02 22:23:44
I consigli di classe sono un optional? Telefonare ai genitori è facoltativo ? Se si vuole i metodi ci sono!
2019-05-02 22:07:24
Collaborazione con le famiglie....che famiglie? Sinti, emarginati loro stessi, famiglie disgregate o inesistenti? Famiglie con il capofamiglia che si rifiuta di parlare con la maestra in quanto donna? (Già successo). Cosa dire: "Sempre più mejo".