Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ryanair, sciopero per cinque mesi in Spagna: vacanze a rischio per 1,4 milioni di persone

I dieci aeroporti che dovrebbero essere interessati dall'azione sindacale includono Madrid, Malaga, Barcellona, ​​Alicante, Siviglia, Palma, Valencia, Girona, Santiago de Compostela e Ibiza

Martedì 9 Agosto 2022
Ryanair, cinque mesi di scioperi in Spagna: vacanze a rischio per 1,4 milioni di persone
1

Cinque mesi di scioperi per l'equipaggio di Ryanair in Spagna. I lavoratori della compagnia aerea hanno annunciato che organizzeranno manifestazioni ogni settimana dal lunedì al giovedì dall'8 agosto al 7 gennaio.  Le cause dei disagi? Retribuzione e condizioni di lavoro. I gruppi sindacali USO e Sitclpa chiedono 22 giorni di ferie per il loro personale e due mesi di pagamento extra all'anno. È caos per circa 1,4 milioni di persone pronte ad andare in vacanza. I lavoratori della compagnia aerea budget hanno annunciato che organizzeranno scioperi ogni settimana dal lunedì al giovedì dall'8 agosto al 7 gennaio. I gruppi sindacali USO e Sitclpa chiedono 22 giorni di ferie per il loro personale e due mesi di pagamento extra all'anno

Gli aeroporti dove si incontreranno disagi

I dieci aeroporti che dovrebbero essere interessati dall'azione sindacale includono Madrid, Malaga, Barcellona, ​​Alicante, Siviglia, Palma, Valencia, Girona, Santiago de Compostela e Ibiza. Le proteste seguono una serie di scioperi che hanno avuto luogo il mese scorso dal 18 al 21 luglio e dal 25 al 28 luglio. Oltre 300 cancellazioni e 3.000 ritardi sono stati causati dalle settimane di azione durante l'estate. 

I voli cancellati da Ryanair

Dieci voli cancellati e 233 ritardi per Ryanair nella giornata di ieri. I disagi hanno riguardato le tratte tra Barcellona e Milano, Minorca, Roma e Londra, Palma di Maiorca e Amburgo. I ritardi maggiori si sono registrati negli aeroporti di Palma di Maiorca (55), Barcellona e Malaga (38), Alicante (24) e Madrid (23).

Il nuovo sciopero, fa sapere Ryanair, causerà «una minima o nessuna interruzione» dell'operatività della compagnia, che ricorda di aver raggiunto di recente un accordo «con il principale sindacato spagnolo», il CC.OO, su salari, turni e indennità del personale di cabina spagnolo. I sindacati di categoria, Uso e Sitcpla, hanno indetto, oltre a quello di oggi, anche uno sciopero per il 7 gennaio 2023. Secondo quanto riferiscono, Ryanair non ha mostrato «il minimo tentativo di avvicinamento» alle loro posizioni. Inoltre, stando alle sigle sindacali, dopo i precedenti scioperi vi sarebbero stati una serie di licenziamenti.

Ultimo aggiornamento: 11 Agosto, 12:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci