Roma, sequestrati due milioni al patron dell'hotel Plaza: per anni ha intascato la tassa di soggiorno. Cesare Paladino è il padre della compagna di Conte

PER APPROFONDIRE: grand hotel plaza, peculato, roma
Roma, sequestrati due milioni al patron dell'hotel Plaza: per anni ha intascato la tassa di soggiorno. Cesare Paladino  è il padre della compagna del premier
Per anni ha intascato la tassa di soggiorno destinata alle casse del Comune di Roma, precisamente dal 2014 al 2018. Per questo il gip capitolino Giovanni Giorgianni, su richiesta della Procura, ha proceduto al sequestro preventivo di 2 milioni di euro nei confronti di Cesare Paladino, amministratore unico della società che gestisce il Grand Hotel Plaza, struttura a quattro stelle nella centralissima via del Corso. L'imprenditore è accusato di peculato.  



La figlia di Paladino, Olivia, manager nella stessa struttura, è la compagna del presidente del Consiglio Giuseppe Conte.



Secondo quanto accertato dagli uomini della polizia municipale, coordinati dal procuratore aggiunto Paolo Ielo e dal sostituto Alberto Pioletti, l’imprenditore si sarebbe illecitamente appropriato di oltre 300mila euro per l’anno 2014, di oltre un milione e 500mila euro per gli anni 2015, 2016 e 2017 e di circa 88mila euro per l’anno in corso per un totale di oltre due milioni di euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 28 Giugno 2018, 20:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Roma, sequestrati due milioni al patron dell'hotel Plaza: per anni ha intascato la tassa di soggiorno. Cesare Paladino è il padre della compagna di Conte
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
2018-06-29 22:19:40
Questa fa il paio con le vicende del papa' di Renzi... Se non si trova di che accusare un politico, basta allargare le indagini alla cerchia familiare, e prima o poi si fa centro! In questo paese le aree di onesta', vera o presunta, in genere sono a breve raggio.
2018-06-29 16:41:12
ovviamente all'oscuro del pugliese catapultato nel ruolo di pdc, ah ma è avvocato e insegna in toscana, come ci è arrivato a proposito? miracoli?
2018-06-29 15:52:13
Va bene che voi Legal-destrosi sentire questi fatti ora vi brucia, si potrebbe far par condicio, ad esempio con il papa' di Renzi... c'e' differenza dite? Aspettare!
2018-06-29 16:35:48
Brutta cosa l'idealismo, specialmente quando è radicato da quasi un secolo, di sicuro questa repubblica fondata sui valori partigiani per la maggior parte di sinistra porta una buona fetta di responsabilità, o tutto è nato dai legal-destrosi? che dici, aspettiamo le indagini dell'oro di Dongo?
2018-06-29 17:16:40
L'oro di Dongo? E, se effettivamente c'era, chi lo stava portando in Svizzera travestito da tedesco? Magari erano le fedi dell'oro alla patria...