Roma, baci ed effusioni davanti al centro islamico: giovane coppia aggredita all'Esquilino

PER APPROFONDIRE: aggressione, islam, roma
Baci davanti al centro islamico,  giovane coppia aggredita in strada
Una giovane coppia è stata aggredita all'Esquilino da un malese che li ha accusati di mancare di rispetto al centro islamico di via San Vito: la coppia si stava scambiando effusioni in strada, davanti al centro. 

LA VIOLENZA
l fatto è avvenuto poco dopo la mezzanotte di domenica. Ad aggredire la coppia un giovane di 23 anni: lo straniero si è scagliato contro i due insultandoli e poi colpendo il ragazzo 27enne con calci e pugni e spintonando la ragazza. Le vittime hanno subito chiamato le forze dell'ordine. Sul posto sono giunti i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma comandati dal colonnello Claudio Robertà. I militari però, una volta arrivati, sono stati anche loro aggrediti dallo straniero. Fortunatamente i carabinieri hanno avuto la meglio: l'uomo infatti è stato immobilizzato e arrestato con l'accusa di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. 

LE INDAGINISono in corso indagini per stabilire se l'aggressione fosse dovuta ad una forma di radicalizzazione o, cosa che sembra più probabile, si tratta di una persona con disturbi mentali.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 26 Settembre 2017, 08:45






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Roma, baci ed effusioni davanti al centro islamico: giovane coppia aggredita all'Esquilino
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 23 commenti presenti
2017-09-27 06:21:36
Dove vige la raccolta differenziata..non vogliono neppure che i cittadini Italiani espongano i bidoni di vari colori davanti ai loro negozi-centri culturali-ostelli del pellegrino di passaggio-magazzino-scuola di catechismo dei piccoli( tutto concentratoin un solo locale con licenza commerciale).In compenso non puliscono mai lo spazio antistante e cammninando improvvisamente le suole scivolano o si incollano.Troppo disonorevole una passata di acqua calda e detersivo,una tantum.Ne vedo che armeggiano attorno a motore , ruote e carrozzeria auto e poi, se entra un cliente per carne al hal, si strofinano le mani sul grembiule bianco e vanno ad affettare e pesare ed incartare...con stillicidio di umori di tranci per terra...anche quando arrivano le mezzene.
2017-09-26 22:36:31
perche' non aprire un bel locale a luci rosse a pochi passi?
2017-09-26 18:20:58
E' facile notare come negli ultimi tempi i soggetti di cronaca coinvolti in malaffare e in atti di delinquenza, quando affrontano le forze dell'ordine si scatenano con estrema violenza contro di esse. In particolare modo gli extracomunitari. E' parimenti da notare come spesso le forze dell'ordine soccombano a percosse e riportano ferite varie. Segnale chiarissimo che le nostre forze dell'ordine o non sono addestrate adeguatamente per gli scontri fisici oppure che quelle popo' di teste dei nostri politicanti impongano alle nostre forze dell'ordine comportamenti passivi e con moderato uso della forza. Grazie politicanti. Avete reso l'Italia la barzelletta dell'Europa.
2017-09-26 17:35:05
maomettanovich? coranihi?
2017-09-26 14:38:27
Poche chiacchiere, se a guidare l'Italia sarà, come mi auguro, il M5S, sono convinto che tante situazioni violente non accadranno più. Una delle proposte principal di questo serio ed esemplare Movimento è il rimpatrio immediato e incondizionato di tutti i migranti definiti "economici", ossia quelli che non hanno diritto di stare in Italia.