Venerdì 29 Marzo 2019, 11:14

La prof e gli sms al 14enne: «Lascio subito mio marito Quanti figli vogliamo fare?»

La prof e gli sms al 14enne: «Lascio subito mio marito Quanti figli vogliamo fare?»
Diceva di avere un progetto per il futuro - «oggi stesso andrò dall'avvocato per avviare le pratiche di separazione, sei contento?» -, parlava di quando sarebbero stati «più grandi» e di un futuro insieme: «Quanti figli pensi di volere?». Emergono nuovi dettagli dalle 175 pagine di chat depositate agli atti dell'inchiesta che ha portato ai domiciliari l'infermiera trentunenne di Prato, accusata di atti sessuali con un minore di 14 anni e violenza sessuale per induzione. Dal 2017...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La prof e gli sms al 14enne: «Lascio subito mio marito Quanti figli vogliamo fare?»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2019-03-29 21:07:17
Professoressa ??
2019-03-29 20:14:32
la conoscete la storia di quell'inegnante quarantunenne che ha iniziato una relazione con uno studente sedicenne?Sapete com'è andata a finire? Lo studente è diventato capo di stato....
2019-03-30 17:14:29
Sarei curioso di sapere che cosa ne pensa della pedofilia…magari apparentemente consenziente. Sul web vi è un video proposto da uno psichiatra: Adriano Segatori. Si può condividere o meno, ovviamente, così come si può condividere o meno l’editoriale di Fabrizio Marchi (http://www.linterferenza.info/editoriali/macron-brigitte-vicenda-inquietante/).
2019-03-29 14:26:50
Con l’avvicinarsi della festività…dev’essere contento come una Pasqua!!
2019-03-29 14:14:16
Non era prof di niente ,solo infermiera assistente e manco da fidarsi in questa mansione.Certi giovincelli di pari eta' sanno perfettamente come avviene la riproduzione e come evitarla...e son anche abbastanza svegli da acquistare condom al supermercato.. fatto passare alla cassa self tra pacchetto di chewing gum e chupa chupa o gel o shampoo.Dipende molto anche dai testi scolatici di scienze non censurati e a progetti scolastici di educazione sentimentale e sessuale e civica( dove tra l'altro si danno indicazioni sul codice civilele e penale in tema di rapporti consentiti o meno tra diverse fasce d'eta').Poi in certe scuole si fa un gran sviolinare su Paolo e Francesca, maga Circe, Enea e Didone, Elena contesa a destra e a manca, Ulisse ed i Proci lumaconi, La Contessa di Castiglione, Il Vate del Piacere, ma si evita la cultura scientifica anatomica e riproduttiva e sessuale di cui abbiamo illustre antesignano nel clinico misconosciuto Paolo Mantegazza..Ma a Prato a che punto sulla questione erano giunti nei programmi nelle scuole frequentate dal ragazzo?Importante e'Inglese, Informatica...Calcolo..