Omicron 2 è pericolosa? Pregliasco: «Sotto-variante tutta da scoprire, restiamo in campana»

Il virologo: «Dobbiamo capire quanto è diffusiva e quali caratteristiche ha»

Lunedì 17 Gennaio 2022
Omicron 2, Pregliasco sulla sotto-variante Covid: «Tutta da scoprire, restiamo in campana»

Mentre la variante Omicron sembra rallentare la sua corsa, potrebbe essere già il momento di fare i conti con la sua sotto-variante, la Omicron 2. La nuova evoluzione del Covid, già presente in molti paesi del Nord Europa, tiene in allerta i medici. Ne ha parlato il virologo e docente della Statale di Milano Fabrizio Pregliasco: «Dobbiamo un po' capire quanto è diffusiva e quali caratteristiche ha. Quindi direi per ora stiamo in campana. Speriamo che non abbia caratteristiche diverse, ma purtroppo è tutto da scoprire» le sue parole.

 

Omicron 2, Pregliasco: «Tutta da scoprire»

Per il momento la prima variante Omicron resta dominante. Basandosi sui dati della attuale curva epidemiologica, Pregliasco ha individuato quando sarà raggiunto il picco: «Tra un paio di settimane». La Omicron 2 appartiene allo stesso ceppo di Omicron, ma si distingue dalla sorella per alcune mutazioni della proteina Spike.

Cosa sappiamo

L'evoluzione delle varianti è un processo con il quale si dovrà convivere. La Omicron 2 non è l'unica sotto-variante. Ne esiste anche una terza. Al momento delle tre, la prima BA.1 (quella che tutti chiamiamo Omicron), è la più diffusa. Ma non è ancora chiaro quale possa essere l'evoluzione futura. Dai primi sequenziamenti di Omicron 2 è stato rilevato che la sotto-variante ha caratteristiche molto simili alla sua "sorella" più grande. Per questo, sul discorso vaccini, non dove allarmare eccessivamente. 

 

Ultimo aggiornamento: 14:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci