Migranti picchiano una coppia di ventenni per rubare telefonini e spiccioli: le immagini choc

PER APPROFONDIRE: aversa, migranti, rapina
Migranti picchiano una coppia di ventenni per rubare telefonini e spiccioli: le immagini choc

di Nicola Rosselli

Nella notte tra il 9 e il 10 marzo scorso avevano aggredito con inaudita ferocia una coppia di ragazzi ventenni per sottrarre loro il telefonino e i pochi spiccioli che avevano. Sono bastati cinque giorni ai carabinieri della Compagnia di Aversa, diretta dal maggiore Terry Catalano, per individuare e fermare i componenti del commando di migranti che aveva agito in via San Francesco da Paola ad Aversa.

Coniugi massacrati a Catania, ergastolo per l'ivoriano ospite del Cara

Migranti, la condanna in primo grado non fa scattare l'espulsione
 
 
A finire in manette con le accuse di concorso in rapina aggravata e lesioni personali Bel Mkhair Mohamed, 19 anni pregiudicato di nazionalità marocchina, Z. B., 18 anni di nazionalità marocchina, e C. H., 22 anni, pregiudicato con precedenti specifici, di nazionalità tunisina. Soltanto quest’ultimo è  risultato regolare sul territorio nazionale. Per gli altri due, noti alle forze dell’ordine, vigeva il diniego al soggiorno per motivi di sicurezza nazionale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 19 Marzo 2019, 17:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Migranti picchiano una coppia di ventenni per rubare telefonini e spiccioli: le immagini choc
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 23 commenti presenti
2019-03-20 18:40:26
Bel Mkhair Mohamed, 19 anni pregiudicato di nazionalità marocchina, Z. B., 18 anni di nazionalità marocchina, e C. H., 22 anni, pregiudicato con precedenti specifici, di nazionalità tunisina. Soltanto quest’ultimo è risultato regolare sul territorio nazionale. Per gli altri due, noti alle forze dell’ordine, vigeva il diniego al soggiorno per motivi di sicurezza nazionale.Serve commentare? Questo il risultato di anni al governo dei sinistri.
2019-03-20 17:32:46
I giornalisti non li chiamano piu' profughi, ora li chiamano con il "quiasi" giusto nome. Si vede che hanno capito di essere stati ridicoli. Questi migranti non saranno mica gli "scheletrini" che sono sbarcati dalla nave Diciotti, per caso?
2019-03-20 16:49:09
....uaaaahhhhh Casarini sei tutti noi .....vai a prenderne ancora di queste risorse alla faccia dei razzisti.. quando sarai ospite del fazioso e tv17 ?
2019-03-20 13:04:17
... porti aperti.. welcome brava gente.. dio lo vuole, mattarella lo impone
2019-03-20 10:13:12
inaudita ferocia ..... no go paroe ... altro che arancia meccanica ! dattero meccanico !