Open Arms, Conte scrive ancora a Salvini: «Ue disponibile all'accoglienza dei migranti», la Guardia Costiera: «Sbarco possibile»

PER APPROFONDIRE: lampedusa, migranti, open arms
Open Arms, la Guardia costera al Viminale: «Nessun impedimento allo sbarco»
Open Arms, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha scritto, in via riservata, una seconda lettera al vice premier e ministro dell'Interno Matteo Salvini. L'oggetto principale della missiva, che fa seguito a quella a lui inviata da Salvini in risposta al post del premier su Facebook nell'infuocato scambio di Ferragosto, sarebbe la questione dei migranti. Il presidente del Consiglio ribadisce a titolare del Viminale «la disponibilità» alla redistribuzione dei migranti da parte dell'Unione Europea e la necessità di mettere in sicurezza i soggetti più deboli, soprattutto i minori.


La lettera di Conte riecheggia la nota della Guardia Costiera. «Per quanto attiene questo Imrcc non vi sono impedimenti di sorta» allo sbarco. Lo scrive il Comando Generale della Guardia Costiera al Viminale, al ministero delle Infrastrutture e a quello degli Esteri in relazione alla Open Arms chiedendo «con urgenza» una risposta sullo sbarco dei migranti.

LEGGI ANCHE Migranti, Ocean Viking tra Lampedusa e Malta: a bordo 356 persone tra cui 103 bambini

La richiesta del Centro Nazionale di Coordinamento del Soccorso Marittimo fa seguito alla diffida che i legali della Ong spagnola hanno inviato al Comando Generale chiedendo «di autorizzare senza ulteriore indugio l'ingresso della Open Arms nel porto di Lampedusa».

LA SITUAZIONE
La Procura di Agrigento, come apprende l'Adnkronos, ha disposto una ispezione medica a bordo della nave Open Arms della Sanità Marittima. Sulla nave Ong ci sono 134 migranti, tra cui 28 minori non accompagnati. Sono ore febbrili in Procura dove i magistrati che coordinano l'inchiesta per sequestro di persona e violenza privata stanno valutando i prossimi passi da fare.

Intanto altri nove migranti, tra cui due donne in avanzato stato di gravidanza e diversi bambini, sono stati evacuati dalla nave Open Arms per motivi medici. Le due donne sono state trasportate d'urgenza in elicottero a Palermo. «Una aveva ernia addominale enorme ed ha partorito con cesareo - spiega Open Arms - Evacuati anche un bambino di nove mesi con difficoltà respiratorie, possibile infezione vie respiratorie (bronchiolite), un uomo con tubercolosi polmonare avanzata, una donna con polmonite, una donna con problemi neurologici dovuti a storia pregressa di tumore celebrale, un uomo con otite media resistente a tre tipi di antibiotici e un uomo con una artrite dovuta a precedenti colpi arma da fuoco, e un uomo con una ferita chirurgica infetta». «Gli altri casi sono per motivi psicologici», spiegano.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 17 Agosto 2019, 00:57






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Open Arms, Conte scrive ancora a Salvini: «Ue disponibile all'accoglienza dei migranti», la Guardia Costiera: «Sbarco possibile»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-08-17 16:21:12
La guardia costiera scrive: sbarco possibile......ma sono ......lo vedono anche i sassi che lo sbarco e’ possibile, i clandestini sono a duecento metri dalla costa, ma cosa piu’ importante, questi signori sono pagati per eseguire gli ordini, o per filosofeggiare e multarti se non sei in regola al 100%, facendo gli spot alla tv: Mare sicuro?
2019-08-17 16:17:18
Riporto, tradotto,il duro articolo pubblicato da "La Nacional digital" Nelle foto che accompagnano l'articolo si focalizza il capitano dell'open arms sorpreso a trattare col noto trafficante Ramzi Ali.Ed i servizi di polizia dorebbe conoscere questi incontri...e la giustizia non vede questo neo-schiavismo...ma solo l'epilogo risibile del solito legaiolo dirompente. e gli altri miei commenti?
2019-08-17 18:35:28
Gli altri Suoi commenti? Assieme a tutti gli altri che portano verità scomode e quindi non pubblicabili Si consoli è in grande compagnia.
2019-08-17 13:43:16
Quindi abbiamo una nave di pirati e trafficanti di carne umana, che se ne sbattono di ogni legge, che presentano esposti contro il Governo e diffidano la Guardia Costiera. Neanche scherzi a parte si vedono queste assurdità. Ma la cosa peggiore, è che trovano una massa di imbelli che li sostengono ed una magistratura che non so più con che termine definire, se non usando solo aggettivi dispregiativi.
2019-08-17 15:53:39
È da un anno e mezzo che ci troviamo su "SCHERZI A PARTE".... con ministri dell'interno di questa portata tutti possono fare quello che vogliono....e chissà dove ci porterà a sbattere....