Meteo, scuole chiuse oggi a Napoli e Livorno: la lista delle città. Weekend di maltempo

Giovedì 24 Settembre 2020
Meteo, scuole chiuse oggi a Napoli. Maltempo su tutta l'Italia nel weekend

Temporali, allerte meteo, forti raffiche di vento, addirittura neve sulle Alpi e temperature in picchiata. E subito scuole chiuse da Nord a Sud: Napoli, Livorno, Orbetello e Ceprano i comuni principali che chiudono le scuole. Non si prospettano previsioni rosee per il fine settimana, con il maltempo a scaglioni, ma pronto a falcidiare nell'intera penisola. Le situazioni peggiori, almeno in ordine cronologico, attese in Toscana e Lombardia, dove è stato emesso un avviso di criticità gialla a partire dal primo pomeriggio di oggi e destinato a durare per tutta la notte di oggi, venerdì 25. Vietato tirare il fiato, però, anche dopo quella data, visto che piogge e acquazzoni non dovrebbero diminuire neppure sabato, accompagnate da raffiche di vento progressivamente più intense.

LEGGI ANCHE Roma, bomba d'acqua: tram in tilt, chiuse metro San Giovanni, Termini e Manzoni. Bloccata Roma-Lido
 


Meteo, De Magistris ciude le scuole


Scuole chiuse oggi a Napoli. Lo ha deciso il sindaco Luigi de Magistris che, al termine della riunione dell'unità di crisi comunale, ha firmato un'ordinanza per la chiusura delle scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido. La misura, presa alla luce dell'allerta meteo arancione emessa dalla Protezione civile regionale e valida dalle ore 6 di oggi, venerdì 25 settembre, alle ore 6 di sabato 26 settembre, non interessa le scuole sedi di sezioni elettorali per le quali era stata già disposta la chiusura fino a lunedì 28 settembre.
 

Scuole chiuse a Livorno

Scuole chiuse a Livorno venerdì 25 settembre. Chiusi anche i parchi pubblici e i cimiteri a causa dell’allerta arancione emessa dalla Protezione Civile regionale per mareggiate, vento e temporali con rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore. Lo ha stabilito il sindaco, prendendo atto di quanto annunciato dal Centro Funzionale di Monitoraggio Meteo idrologico-idraulico della Regione Toscana che ha esteso ai prossimi giorni le previsioni di criticità in virtù della intensificazione dei fenomeni.


Scuole chiuse a Orbetello

Scuole chiuse oggi a Orbetello (Grosseto) dopo che è stata diramata un'allerta meteo di color arancione per temporali anche di forte intensità. Il sindaco di Orbetello Andrea Casamenti ha appena firmato l'ordinanza di chiusura di ogni scuola di ordine e grado all'interno del territorio comunale.

Covid, in Gran Bretagna nuovo record: 6.634 contagi e 40 morti. Lockdown a Natale? Allarme studenti
 

Scuole chiuse a Ceprano

Anche il comune di Ceprano, in provincia di Frosinone, ha deciso la chiusura delle scuole. Il basso Lazio è una delle zone che saranno più interessate dal maltempo.


Meteo, cosa accade al Nord

Al Nord, il termometro non dovrebbe superare i 22 gradi, al centro sud, le massime si aggireranno invece intorno ai 26. Già dalla serata di oggi in Campania, Molise, area Garganica, alta Calabria e Sicilia Tirrenica si attendono acquazzoni e temporali. Nel centro sud, tuttavia, il peggio è atteso domenica, quando la neve cadrà intorno a quota 1.600 metri lungo l'Appennino e in Sardegna si prevedono burrasche intense. In questo quadro, le temperature dovrebbero subire una ricaduta e oscillare sui 20 gradi.
 
A partire dalla giornata odierna, i fiumi Seveso e Lambro, in Lombardia, sono inquadrati con codice arancione, tengono con il fiato sospeso e sono sotto il monitoraggio costante della polizia Locale. Sotto i riflettori anche la fascia prealpina e Milano, dove il Comune controlla i livelli idrometrici, pronto in caso di emergenza ad avvisare la protezione civile. 

Non va meglio in Toscana. Qui l'allerta dalle 18 di oggi e fino alle 3 di oggi è arancione e si teme, oltre che per i temporali anche per vento e mareggiate. Il maltempo sarebbe determinato dall'instabilità atmosferica, causata dall'aria fredda in quota che coinvolgerà praticamente l'intera regione. Si prevedono: rovesci, temporali anche forti - specie di notte - e copiose grandinate.

La zona che preoccupa maggiormente è la parte nord occidentale, ma venerdì il maltempo dovrebbe spostarsi verso l'interno. Occhi puntati sull'Appennino Tosco Emiliano, l'Alto Mugello, la zona intorno a Pisa e gli arcipelaghi settentrionale e meridionale. Non si sottrae al maltempo nemmeno l'area del Monte Amiata, in provincia di Siena.
 

Ultimo aggiornamento: 25 Settembre, 06:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento