Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Maturità, boom di 100 e lode in Calabria. Lo strano caso del nord: Lombardia, Veneto e Friuli ultimi in classifica

Sabato 6 Agosto 2022 di Redazione web
Maturità, boom di 100 e lode in Calabria. Lo strano caso del nord: Lombardia, Veneto e Friuli ultimi in classifica
13

VENEZIA - Bravi, anzi bravissimi. Sono i diplomati della maturità 2022 che si è caratterizzata per un ulteriore aumento del numero di maturati con 100 e lode: ben 16.384, 1.147 più dell'anno scorso, con incrementi distribuiti quasi a senso unico a favore delle regioni del Mezzogiorno (più 1.344) e, al contrario, decrementi per le regioni settentrionali (meno 279). È quanto emerge dallo studio di Tuttoscuola.

La classifica dei 100 e lode

Complessivamente ha raggiunto la lode il 3,2% dei diplomati, più del doppio rispetto a tre anni fa (1,5%), il triplo rispetto al 2015-16 (1,1%) e più del quintuplo del 2011-12 (0,6%), anno in cui per la prima volta, con l'entrata a regime della riforma della scuola secondaria superiore, la lode è stata attribuita solo se l'alunno aveva riportato il punteggio massimo di credito scolastico (8 punti per la classe terza, 8 punti per la classe quarta e 9 punti per la classe quinta) e la media dei voti superiore a nove decimi negli scrutini finali relativi alla classe terza, quarta e quinta. Da allora l'incidenza degli alunni premiati con la lode è sempre aumentata,
spiccando il volo negli anni del Covid.

100 e lode, nord fanalino di coda

Lo studio evidenzia ancora che sono 1.053 gli studenti eccellenti della Lombardia che nel 2022 si sono diplomati con 100 e lode all'esame di maturità. Poco meno dei 1.149 che hanno raggiunto lo
stesso traguardo in Calabria
. La differenza è che in Lombardia si sono diplomati in 74.144 (quindi solo l'1,4% è stato valutato con il massimo dei voti), in Calabria in 18.477 (il 6,2% ha preso la lode). In altri termini in Lombardia solo uno studente su 70 è stato valutato meritevole di lode, in Calabria uno ogni 16. Seguono la Puglia con uno su 17, l'Umbria con uno su 21 e la Sicilia con uno su 22. In fondo, subito prima della Lombardia, il Friuli Venezia Giulia con un diplomato con lode ogni 56, il Veneto con 52 e il Piemonte con 50.

Ultimo aggiornamento: 7 Agosto, 11:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci