Maturità 2019, tracce temi prima prova: Ungaretti, Sciascia, Stajano. E poi Bartali e Dalla Chiesa

PER APPROFONDIRE: maturità 2019, tracce
Maturità, escono Ungaretti e Sciascia
Tra temi Dalla Chiesa e Bartali Tracce
Maturità 2019, prima prova di italiano in corso per oltre 500.000 studenti. La poesia "Risvegli", "Il porto sepolto", confluita nel 1942 nella raccolta L'allegria, di Giuseppe Ungaretti è una delle tracce dei temi come anticipato da Skuola.net. E poi Corrado Stajano e «Eredità del Novecento». E anche Leonardo Sciascia, da «Il giorno della civetta». E poi un testo di Tomaso Montanari, una traccia su Carlo Alberto Dalla Chiesa e una "sportiva" su Gino BartaliIl plico telematico è stato aperto alle 8.30. La password per accedere alle tracce è stata pubblicata sul sito del Ministero, www.miur.gov.it, e sui profili social. Le commissioni d'Esame coinvolte quest'anno sono 13.161 per 26.188 classi. I candidati iscritti alla Maturità sono 520.263, di cui 502.607 interni e 17.656 esterni.

Clicca QUI per il PDF delle tracce

Maturità 2019, traccia 1: Ungaretti: Risvegli, dalla raccolta "L'allegria", "Il porto sepolto"

Maturità 2019: traccia 2: Sciascia, "Il giorno della civetta"
Maturità 2019, tracce su Bartali e Dalla Chiesa le più scelte dagli studenti

Ma ecco le tracce più nello specifico:

Testo Argomentativo: 1 La traccia parte da un testo tratto da Tomaso Montanari, "Istruzioni per il futuro. Il patrimonio culturale e la democrazia che verrà", sul valore del patrimonio culturale.

Testo Argomentativo 2: la traccia parte da un testo tratto da Steven Sloman - Philip Fernbach "L'illusione della conoscenza"

Testo argomentativo 3: l'eredità del novecento, con brano tratto dall'introduzione di Corrado Stajano, giornalista e scrittore, alla raccolta di saggi "La cultura italiana del Novecento"

Tema di attualità C 1 - la traccia parte da un testo tratto dal discorso del prefetto Dottor Luigi Viana, in occasione delle celebrazioni del trentennale dall'uccisione del Prefetto Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, di Emanuela Setti Carraro e dell'agente Domenico Russo.

Tema di attualità C2 - la traccia su sport e storia parte dall'articolo del giornalista Cristiano Gatti pubblicato su Il Giornale, che parla della vittoria al Tour de France di Gino Bartali nel 1948, avvenuta in un momento di forte tensione dopo l'attentato a Togliatti.

MaturitàM 2019, Rita Dalla Chiesa: «Orgogliosa traccia su mio padre, un gran bel segnale»
Maturità, il voto di politici e vip: da Conte e Salvini a Chiara Ferragni

In base a quanto rileva ScuolaZoo la maggioranza degli studenti starebbe scegliendo le tracce di attualità in particolare, quella tratta dal discorso del prefetto Dottor Luigi Viana, in occasione delle celebrazioni del trentennale dall'uccisione del Prefetto Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa della moglie Emanuela Setti Carraro e dell'agente Domenico Russo e quella, su sport e storia, che parte dall'articolo del giornalista Cristiano Gatti pubblicato su Il Giornale, che parla della vittoria al Tour de France di Gino Bartali. 

 
 

Secondo le prime rilevazioni del Miur, il tasso di ammissione all'Esame è del 96,3%. La seconda prova è in calendario domani, sempre dalle 8.30. Nei giorni delle prove scritte, è confermato il divieto tassativo per i candidati di utilizzare cellulari, smartphone, pc e qualsiasi altra apparecchiatura elettronica in grado di accedere alla rete o riprodurre file e immagini, pena l'esclusione dall'Esame. 

«Ci siamo! Noi del Miur Social vogliamo fare un in bocca al lupo a tutti i maturandi che oggi svolgeranno la prima prova scritta», ha scritto sui suoi profili social il ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricarca.

«Il mio sentito in bocca al lupo ai circa cinquecentoventimila studenti che oggi si cimenteranno con la prima prova dell'esame di Maturità, che quest'anno riserva alcune novità», scrive su Facebook il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. «Siete chiamati a compiere gli ultimi sforzi», prosegue il premier. «Posso immaginare i momenti di ansia e le notti insonni. Ora però conviene che affrontiate quest'ultimo tratto del vostro percorso formativo in modo sereno e positivo: ricacciate via inquietudini e paure e ripensate alle tante emozioni vissute, agli insegnanti e ai compagni che vi hanno accompagnato lungo questo cammino. Gli studi vi hanno reso consapevoli dei vostri diritti e dei vostri doveri, il sapere vi ha reso donne e uomini liberi, cittadini più responsabili. Godetevi questi ultimi momenti e volgete fiduciosi il vostro sguardo al futuro, che è proprio di fronte a voi, pronto a venirvi incontro».

«Da Palazzo Chigi, un pensiero per chi oggi affronterà (e supererà alla grande) l'esame di Maturità, e un abbraccio anche a tutti i Prof. La vita vi aspetta, l'Italia ha bisogno di voi, forza ragazze e ragazzi!», ha scritto Matteo Salvini, postando una sua foto con in mano un cartello 'forza ragazzi'.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 19 Giugno 2019, 07:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Maturità 2019, tracce temi prima prova: Ungaretti, Sciascia, Stajano. E poi Bartali e Dalla Chiesa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-06-19 19:26:37
Notte prima degli esami.......Sich sono passati 45 anni, come vorrei riprovare quel brivido quell'emozione l'incertezza di saprò. È vero il primo vero esame non si dimentica, nemmeno quelli universitari la tesi non ha paragoni con quei giorni. Poi quest'anno veramente tracce interessanti, cavolo Ungaretti, Leonardo Sciascia, per passare A dalla Chiesa.... Bartali, collegamento fatica musica partigiano e si nostalgia dei 19 anni.Meno maleche si parla di cose del secolo scorso rivolto a ragazzi del nuovo millenio. Ora attendo matematica speriamo rimangano su questo livello raggiunto anche con il resto.
2019-06-19 15:34:07
Traccia alla maniera GigiMrzullo: " Si dia una traccia che vorrebbe fosse estratta per per una Maturita' e la svolga"
2019-06-19 14:47:22
Qualcuno però dovrebbe dire a questi ragazzi che l'esame di maturità è un semplice sassolino nella lunga strada della vita e di non preoccuparsi, che i veri esami sono altri
2019-06-19 18:27:25
E soprattutto come scrisse il grande Eduardo: gli esami non finiscono mai.
2019-06-19 11:04:33
Difficile superare Paolo Conte testo e musica di BARTALI:" ....Oh, quanta strada nei miei sandali Quanta ne avrà fatta Bartali Quel naso triste come una salita Quegli occhi allegri da italiano in gita E i francesi ci rispettano Che le balle ancora gli girano E tu mi fai, dobbiamo andare al cine E vai el cine, vacci tu "...zazzarazzz.. zazzarrazzaz! Poche righe ed un voto massimo assicurato. Poi c'e' anche la storia , spuntata tardissimo, del salvataggio Ebrei Italiani coi documenti falsi infilati nel tubo reggisella...grande...nobilitato il detto "lavoro del tubo"...che invece attendera'molti maturati col 100 e lode.