Maltempo Sicilia, è allerta rossa: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi. Danneggiato ponte a Catania

Domenica 24 Ottobre 2021
Maltempo Sicilia, allerta rossa: danneggiato ponte San Giuliano a Catania, allagamenti a Pantelleria

Emergenza maltempo in Sicilia. La Protezione Civile ha fatto salire il livello di allerta da arancione a rossa. Il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, ha disposto la chiusura delle scuole pubbliche e private, di ogni ordine e grado in città per la giornata di domani lunedì 25 ottobre e con decorrenza immediata dei parchi e dei cimiteri comunali. La decisione è stata presa d'intesa con il prefetto Maria Carmela Librizzi e i tecnici comunali della protezione civile comunale. Tantissime chiamate stanno giungendo alla Sala Operativa dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Catania a causa della pioggia e del forte vento.

Maltempo al Sud Italia, in Sicilia arriva l'"Uragano mediterraneo": allerta anche in Calabria

La maggior parte degli interventi di soccorso, riguardano alberi e pali abbattuti, distacco di intonaci, cornicioni pericolanti ed infiltrazioni d'acqua. Le zone maggiormente colpite sono quelle a sud del capoluogo etneo. Attualmente sono circa 55 gli interventi di soccorso, tra quelli in corso di svolgimento e quelli in attesa. Impegnate tutte le squadre del Comando Provinciale e dei distaccamenti volontari di Linguaglossa, Vizzini e Maletto.

Scordia, auto travolta dal fango: si cercano dispersi

A Scordia, il paese del catanese particolarmente colpito dal maltempo che si è abbattuto sulla Sicilia orientale, sono in corso ricerche di eventuali dispersi. I Vigili del Fuoco, che hanno soccorso diversi automobilisti bloccati da una piena di acqua e fango, hanno infatti raccolto la testimonianza di uno di loro il quale ha riferito che una coppia di anziani a bordo di una Ford Fiesta sarebbe scesa dall'auto e sarebbe stata travolta dalla furia dell'acqua. Anche il Nucleo Sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Catania si sta recando sul posto per partecipare alle ricerche.

Catania, danneggiato ponte San Giuliano

Fortemente danneggiato a causa del maltempo che si è abbattuto sulla Sicilia orientale il ponte San Giuliano che attraversa il fiume dell'Alcantara nella zona di Randazzo, nel catanese. Diverse automobilisti sono rimasti bloccati senza riuscire a transitare dall'altra parte. Sul ponte si è riversata una grossa quantità di acqua che ha spazzato via il parapetto e creato danni all'asfalto ostruendo il passaggio delle auto.

Nubifragio su Pantelleria

Una forte perturbazione proveniente dalla Libia e che sta attraversando il Mediterraneo centrale sta causando danni e allagamenti a Pantelleria. L'isola è stata investita da una violento nubifragio, con pioggia e vento, che ha trasformato le strade delle contrade in fiumi, suscitando forte preoccupazione tra gli abitanti. Pantelleria era già stata investita lo scorso 11 settembre da una tromba d'aria che aveva provocato 2 morti e 9 feriti.

Disagi su parte orientale della Regione

Situazione molto difficile anche nella Sicilia orientale, dove è scattato l'allerta rossa da parte della Protezione Civile. A Scordia, nel catanese. Il sindaco ha chiesto al dirigente della protezione civile Salvatore Cocina l'intervento di volontari per far fronte al violento nubifragio che si è abbattuto nel comune. Diversi alberi sono caduti a Piazza Armerina (Enna), uno dei quali ha danneggiato un'auto. Alberi abbattuti e disagi anche sull'autostrada Palermo Catania, nei pressi di Motta Sant'Anastasia, e sulla Palermo Mazara del Vallo, in prossimità dello svincolo di Salemi.

Ultimo aggiornamento: 22:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA