Covid, tornano in Italia altri 137 turisti bloccati in Messico

Giovedì 7 Maggio 2020

Tornano in Italia i 137 turisti italiani bloccati in Messico. Con un volo speciale della compagnia Blue Panorama partito da Cancun, altri turisti italiani rimasti bloccati dalle restrizioni ai viaggi imposte dalla pandemia da coronavirus hanno potuto lasciare il Messico. Il velivolo è decollato dallo scalo internazionale messicano ieri sera alle 23 locali (le 6 di oggi in Italia) alla volta prima di Milano Malpensa e quindi di Roma Fiumicino. A quanto si è appreso, i cittadini italiani che fanno ritorno in Patria sono turisti che erano rimasti bloccati soprattutto nella zona caraibica della Riviera Maya.

Coronavirus Cuba, 116 italiani bloccati da due mesi. La Farnesina: «Un volo a metà maggio»
 

La partenza è stata organizzata dall'Ambasciata d'Italia a Città del Messico, in coordinamento con l'Unità di crisi della Farnesina ed è stata preparata rispettando «le norme di sicurezza sul distanziamento di un metro a bordo dei velivoli diretti in Italia». I 137 italiani partiti si aggiungono ai 200 di un volo speciale realizzato dalla compagnia Neos il 25 marzo e agli oltre 250 turisti rientrati in Italia attraverso le riprotezioni di Alitalia, e a voli di linea garantiti. Risulta inoltre all'ANSA che in territorio messicano vi sono ancora circa 300 cittadini italiani non residenti con cui la rappresentanza diplomatica dell'Italia a Città del Messico tiene i contatti, mantenendo aggiornata la Farnesina e fornendo forme di assistenza specifiche ai connazionali più in difficoltà.

Ultimo aggiornamento: 10:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci