Toninelli: «Decreto per Genova venerdì, nuovo viadotto a Fincantieri»

PER APPROFONDIRE: genova, ponte, ponte morandi, toninelli
Toninelli: «Decreto per Genova venerdì, nuovo viadotto a Fincantieri»
Si marcia a passi spediti per la cicostruzione del ponte di Genova che ha tagliato di fatto in due la città e costretto chi viaggia verso il confine francese a sopportare incredibili disagi. Arriverà in cdm venerdì il cosiddetto decretone. Lo ha annunciato il ministro delle infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli in audizione alla commissione Ambiente della Camera.

LEGGI ANCHE ----> Le dimissioni di Santoro

 


Toninelli ha precisato che si tratta di un decreto «molto importante» che conterrà «un aiuto alle famiglie in tema di mutui e un aiuto alle imprese con agevolazioni fiscali». Nel decreto non ci sarà solo la parte su Genova, ma anche interventi sulla manutenzione e una parte relativa ai sensori, ha spiegato il Ministro.

Ricostruzione a Fincantieri. «In questi minuti è in corso un incontro a Bruxelles per verificare se si possa derogare al Codice degli Appalti perché si possa fare l'assegnazione immediata senza gara ad un soggetto pubblico come Fincantieri la ricostruzione del ponte» Morandi di Genova. Lo ha annunciato il ministro delle infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli in audizione alla Camera.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 11 Settembre 2018, 11:48






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Toninelli: «Decreto per Genova venerdì, nuovo viadotto a Fincantieri»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-09-11 19:54:23
Bene x Fincantieri ma affidare il lavoro senza gara lo stabilirà l'europa. Non certo Toninelli
2018-09-11 16:58:12
Caraclara...di gomme usate e logore sono piene le autodemolizioni
2018-09-11 15:10:03
Mi sono accorto che ci sono comunisti che si spacciano per liberali, esprimendosi in scritture assai obbiettive, ma siccome poverini ragionano ancora con l'ideologia..., si tradiscono da soli, come? Semplice dagli "aggettivi", si proprio quelli, non possono farne a meno, se non ce lo mettono (l'aggettivo) il pensiero si rivela chiaro, ma bisogna mascherarlo, magari fingendosi ironici. Vediamo se il compagno a cui alludo si riconosce?
2018-09-11 14:05:06
e chi paga? non sembra così ovvio.
2018-09-11 15:26:16
Se ho capito bene dovrebbe pagare Autostrade che aveva in gestione il ponte Morandi, ma lo costruirà Fincantieri che è azienda di stato.