Genova, auto piomba su una piazza, travolge 4 ragazzini e fugge: 2 gravissime, una è incinta

Domenica 25 Ottobre 2020
1

Spaventoso incidente ieri sera a Genova, nel quartiere di Quezzi, in piazzetta Pedegoli. Un giovane è piombato con la macchina a tutta velocità travolgendo un gruppo di ragazzi. Quattro i feriti, di cui due ragazze di 16 e 17 anni - una incinta - in gravissime condizioni. Una delle due rischia l'amputazione della gamba. Le due ragazze sono ricoverate al Villa Scassi e al San Martino.

Il giovane alla guida è stato identificato dagli agenti della sezione infortunistica della polizia municipale. Gli investigatori stanno valutando come precedere nei suoi confronti.

Secondo quanto ricostruito, non era la prima volta che il guidatore faceva folli corse in strada con la sua Bmw. Ieri sera ha perso il controllo della vettura ed è finito dentro la piazzetta. Nell'urto ha travolto uno scooter e il gruppo di giovani, tra cui alcuni minori, che stavano chiacchierando. Nello scontro lo scooter ha preso fuoco e alcuni residenti sono scesi in strada per spegnere le fiamme e prestare soccorso. Il guidatore ha ripreso la guida ed è scappato. Nella fuga ha però perso la targa grazie alla quale è stato identificato e rintracciato. 

Roma, la morte di Serena Greco in via Nomentana. Il giallo dell’uomo in fuga: «Alla guida senza patente»

Il giovane, di 23 anni, è stato rintracciato verso le quattro del mattino poco distante da casa. È stato sottoposto ai test tossicologici e i risultati dovrebbero arrivare in giornata. Secondo alcuni testimoni in macchina ci sarebbero state più persone, per questo il pubblico ministero Daniela Pischetola ha chiesto ulteriori accertamenti alla polizia municipale. Gli agenti della sezione infortunistica hanno trovato la macchina posteggiata sotto casa del giovane ed è stata sequestrata. Il ragazzo aveva le chiavi della vettura in tasca.

Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre, 07:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA