G8 di Genova, Procura della Corte dei Conti chiede 8 milioni ai poliziotti per pestaggi alla Diaz

PER APPROFONDIRE: diaz, g8, genova, polizia, risarcimento
«I poliziotti paghino  otto milioni  per i pestaggi  alla scuola Diaz»
Otto milioni di euro di risarcimento per i pestaggi alla scuola Diaz durante il G8 di Genova. È quanto chiede la procura della Corte dei Conti della Liguria (nel dettaglio 3 milioni di danni patrimoniali e 5 per danno d'immagine) a 27 appartenenti ed ex appartenenti alla polizia di stato.

A essere citati dalla procura contabile sono i dirigenti e i funzionari dell'epoca, tra questi anche Francesco Gratteri, allora direttore del servizio centrale Operativo, il suo vice Gilberto Caldarozzi; il capo della digos di Genova Spartaco Mortola oltre al comandante del primo reparto mobile di Roma, Vincenzo Canterini, il suo vice comandante e i capisquadra; oltre agli altri funzionari coinvolti nei fatti. Per la procura, devono risarcire un danno patrimoniale indiretto, ovvero i risarcimenti alle parti civili pagati dal Ministro dell'Interno, oltre alle spese legali per i processi, il tutto per oltre 3 milioni di euro. Nei prossimi mesi sarà fissata l'udienza davanti ai giudici contabili che dovranno decidere nel merito.

Secondo il pm contabile, lo Stato, non solo ha dovuto affrontare importanti risarcimenti, ma ha subito anche un grande danno d'immagine, quantificato in 5 milioni di euro. Il procedimento penale, per i brutali pestaggi avvenuti all'interno della scuola Diaz da parte delle forze dell'ordine la notte tra il 21 e il 22 luglio del 2012, si è concluso in Cassazione con alcune condanne e numerose prescrizioni, che hanno visto coinvolti anche personaggi di vertice della polizia di stato. Il pm sottolinea però «come sia per i fatti per cui vi è stata una condanna, che per quelli per cui è intervenuta la prescrizione, si siano accertate le responsabilità e vi sia stata condanna al risarcimento danni e al rimborso delle spese, nonché il riconoscimento di provvisionali in favore delle parti civili». La procura contabile ha aperto altri procedimenti per danno patrimoniale, per gli stessi fatti, in quanto vi sono ancora cause civili di risarcimento danni in corso e ricorsi alla Corte europea dei diritti dell'uomo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 26 Agosto 2018, 18:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
G8 di Genova, Procura della Corte dei Conti chiede 8 milioni ai poliziotti per pestaggi alla Diaz
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
2018-08-27 16:13:57
Con i delinquenti non si tratta. I poliziotti hanno fatto ciò che era corretto contro chi stava distruggendo Genova e quindi hanno fatto ordine, eseguito pulizia e mantenuto la disciplina. Quindi cari giudici politicizzati di SX a favore dei criminali; gli italiani vi valuta zero. La Giustizia italiana è diventata carta straccia dove ogni giorno si assiste al passamano di carta di valore zero e giudici vestiti da carnevale. Attualmente gli italiani, parte delle loro tasse stanno pagando solo dei passa carte; ma per quanto riguarda i criminali, la libertà a loro viene sempre garantita. Vergognatevi!
2018-08-27 14:58:45
Sapevano benissimo fino a dove potevano spingersi nella irruzione alla scuola Diaz e poi a Bolzaneto . I soldi debbono essere richiesti a chi essendo al governo in quel momento ha fatto presumere l'impunita'.
2018-08-27 10:46:46
Quanta gente qui dentro che mescola le pere con le mele ; cioe , mettendo STUPIDATAMENTE allo stesso livello le forze del ordine in generale ( che devono rappresentare la legalita) con dei delinquenti . Questa richiesta di danni viene fatta perche una parte delle "forze dell'ordine " hanno picchiato selvaggiamente degli inermi cittadini che dormivano legalmente e tranquillamente dentro una scuola dopo una giornata di proteste garantite dalla nostra Costituzione . Anche se ci fossero stati dei delinquenti infiltrati dentro questa scuola il dovere delle forze dell'ordine doveva essere quello di discernere e distinguere e non di picchiare tutti all'impazzata come dei delinquenti comuni .
2018-08-27 12:29:19
pero' "ammesso e concesso" che i manifestanti fossero stati davvero quelli pacifici, i poliziotti sarebbero comunque stati"condannati" [c'e' il reato di tortura] pure se avessero menato solo dei "Black Bloc" (quelli violenti ma mica hanno le tute nere incollate addosso
2018-08-27 10:45:30
Non mi pronuncio sul fatto se i poliziotti siano o meno colpevoli e se sia giusto questo risarcimento, per questo ci sono i giudici. Semplicemente mi piacerebbe sapere se a quei pochi teppisti delinquenti che sono stati condannati per la guerriglia che ha devastato Genova durante il G8 gli e' stato chiesto qualche risarcimento. A me pare di no. Ma la giustizia non e' uguale per tutti? D' altronde da uno stato che intitola un' aula del parlamento a uno come Giuliani cosa vuoi pretendere?