Frana a Ischia, Bruno Vespa: «La responsabilità è di chi chiede di costruire su un terreno così, del sindaco e di chi ha dato le autorizzazioni»

"La colpa è dell'ignoranza", il giornalista di Porta a Porta interviene sulla tragedia di Casamicciola

Lunedì 28 Novembre 2022
Frana a Ischia, Bruno Vespa: «La responsabilità è di chi chiede di costruire su un terreno così, del sindaco e di chi ha dato le autorizzazioni»

Il fango che ha letteralmente devastato Casamicciola Terme sabato mattina continua a restituire corpi. Salgono a 8 il numero di vittime della frana a Ischia causata dal maltempo. l'ultimo corpo è quello di un 15enne. Tra i morti anche un neonato e due bambini. E mentre il meteo da ancora allerta nella zona con rischio di nuove piogge, domani mattina e mercoledì pomeriggio, l'ex sindaco del comune sichiano l'ingegnere Giuseppe Conte ha dichiarato che aveva già segnalato i gravi rischi per la popolazione di Casamicciola, dovuti al dissesto idrogeologico alle autorità competenti: «L'ultima mia segnalazione risale al 22 novembre scorso - ha dichiarato - avevo scritto al prefetto di Napoli, al commissario prefettizio di Casamicciola, al sindaco Manfredi e alla Protezione Civile Campania. Nessuno mi ha risposto. A seguito dell'allerta meteo arancione, avevo segnalato il pericolo per la popolazione della zona e chiesto la loro evacuazione».

Casamicciola, le 23 segnalazioni (inascoltate) dell'ex sindaco: «L'ultimo sos 4 giorni prima, avevo chiesto evacuazione»

Frana a Ischia, interviene Bruno Vespa

A conti fatti ora rimangono ancora 240 gli sfollati a Ischia, una tragedia questa che si poteva forse evitare. Non ha dubbi Bruno Vespa che è intervenuto in qualità di ospite ai microfoni di “Oggi è un altro giorno”, la trasmissione di Rai Uno di Serena Bortone: «La colpa è dell’ignoranza – ha detto –. Se tu, sapendo benissimo le condizioni di quell’isola e quelle montagne, ci costruisci sopra, la responsabilità è delle persone che chiedono di costruire, del sindaco che dà il permesso e di chi non le ha abbattute».

Ultimo aggiornamento: 17:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci