Covid, è morto Fabio: aveva 33 anni, è la vittima più giovane della Sardegna. Il contagio in Costa Smeralda

Giovedì 24 Settembre 2020

Le vittime da Covid sono anche giovani. È stato infatti proclamato per oggi, dal sindaco Luca Pilia, il lutto cittadino a Isili, centro della provincia Sud Sardegna, dove ieri è morto per Covid-19 un giovane di 33 anni, Fabio Lecis. Era in isolamento domiciliare perché risultato positivo al tampone, ma ieri le sue condizioni sono peggiorate e si è reso necessario il ricovero. Mentre lo portavano in ospedale, al Santissima Trinità di Cagliari, è avvenuto il decesso. Il giovane, lavorava come operatore socio sanitario in un istituto di Isili, è la vittima più giovane del Coronavirus in Sardegna.

Choc in Belgio, muore bimba di 3 anni per il Covid: è la vittima più giovane

Bloccata a Tokyo per il coronavirus, muore una 38enne padovana

«E' un giorno triste e cupo», ha scritto il sindaco perché «a soli 33 anni ci lascia il nostro caro amico Fabio: soffro profondamente per questa perdita». L'uomo era stato uno dei primi contagiati di questa estate, quando si era registrato un enorme focolaio  in Costa Smeralda, dove il 33enne aveva trascorso alcuni giorni di vacanza.

 

Pubblicato da Luca Pilia su Mercoledì 23 settembre 2020

Ultimo aggiornamento: 12:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA