Lombardia, Gallera: «Zero decessi dato da guardare con prudenza. Dimissioni? Vado avanti, dal Sud prenotano nei nostri ospedali»

Lunedì 25 Maggio 2020
Lombardia, Gallera: «Zero decessi? Un dato da guardare con prudenza»

E' presto per festeggiare. Il dato di zero decessi in Lombardia diffuso ieri «guardiamolo con prudenza: è successo all'inizio di ogni mese che arrivano anche un centinaio di decessi legati alle anagrafi dei Comuni che non vengono aggiornate quotidianamente» e ieri «dai nostri ospedali» è arrivato «il dato che segnalava nessun decesso, ma era domenica ma non vorrei oggi essere euforico su un dato che sarebbe significativo» ma registrare poi «una forte smentita». Lo dice l'assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, a Mattino Cinque.

Lombardia, Gallera: ​«Per infettare me bisogna trovare due persone infette». E sui social si scatena l'ironia

Virus, Lombardia: in lieve calo nuovi casi (293) e morti (57). A Milano +35 contagi

«Trovo molto triste che si usino le emergenze sanitarie che qui ci sono state in maniera molto drammatica rispetto ad altrove, per provare a scalzare chi in maniera democratica è stato eletto da 30 anni a governare questa regione, ma noi andiamo avanti a lavorare», le parole di Gallera sulle sue ipotetiche dimissioni. «Dà fastidio che ci sia una regione che ha un modello originale in cui pubblico e privato collaborano e competono in maniera virtuosa e che è un'eccellenza - spiega ancora l'assessore - . Lo è in generale perché abbiamo più di 150 mila persone che vengono nella nostra regione e ci stanno tornando anche adesso nonostante gli attacchi e nonostante le richieste di dimissioni di Gallera: i cittadini della Campania, della Puglia stanno prenotando nei nostri ospedali per venire a farsi curare nonostante la campagna d'odio».
 

Ultimo aggiornamento: 13:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA