Covid, l'appello di un paziente finito in terapia intensiva: «Non fate come me, vaccinatevi»

Martedì 21 Settembre 2021
L'appello di un paziente finito in terapia intensiva: «Non fate come me, vaccinatevi»
1

«Non fate come me, se potessi tornare indietro mi vaccinerei subito». Lo dice un paziente che ha contratto il Covid e che non si è vaccinato. Vincenzo, 48 anni, fa un appello in un video pubblicato sul profilo Facebook dell'infettivologo Matteo Bassetti.

«Il Covid esiste ed è bruttissimo», «non è uno scherzo». «Ve lo dico dal profondo del cuore per quello che ho visto nella rianimazione: vaccinatevi». L'uomo parla dal letto di un ospedale, fa fatica a respirare. Non si è vaccinato contro Covid-19 ed è stato intubato per un lungo periodo. Ora sta meglio e si rivolge proprio a chi come lui ha deciso di non fare il vaccino

«Non fate come me, io ho sbagliato tutto, ho sbagliato a non vaccinarmi. Se potessi tornare indietro mi vaccinerei subito», ripete. 

Vincenzo «piano piano recupererà, presto andrà a casa», ora «è negativo al virus», racconta il direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova, spiegando il motivo per cui non è bardato mentre si trova nella stanza col paziente e augurandogli in bocca al lupo. «Spero che serva» questo messaggio «a tante persone, per convincerle» dell'importanza di proteggersi, osserva l'esperto. 

 

Ultimo aggiornamento: 15:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA