Covid Italia, bollettino oggi: nuovi contagi stabili (1.766) e 17 morti, ma 16.000 tamponi in meno

Domenica 27 Settembre 2020
Covid Italia, bollettino oggi: nuovi contagi stabili (1.766) e 17 morti, ma 16.000 tamponi in meno

La situazione Covid in Italia in base al bollettino del 27 settembre 2020. I nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore sono 1.766. I morti sono 17 e portano il conto totale dei decessi da inizio pandemia a 35.835. I nuovi postitivi sono una meno di ieri ma con circa 16 mila tamponi in meno (87.714 contro 104.387 di ieri). Il numero complessivo dei contagiati, comprese vittime e guariti, sale a 309.870. Solo la Valle d'Aosta a zero casi. 

LEGGI ANCHE --> Covid Francia, due Nobel chiedono il «lockdown dell'Avvento» per salvare il Natale

Attualmente sono in rianimazione 254 persone (7 in più di ieri) e 2.846 sono ricoverate in ospedale (100 in più di ieri). È quanto emerge dai dati forniti dal ministero della Salute e pubblicati sul sito della protezione civile. Tra le regioni in cui si contano nuovi casi, al primo posto c'è la Campania (245), seguono Lombardia (216), Lazio (181) e Sardegna (139).

 

Covid Italia, 216 casi in Lombardia

Sono 216 i positivi al coronavirus registrati nelle ultime ore in Lombardia a fronte di 16.567 tamponi ( totale complessivo: 2.068.416) Tra i nuovi contagiati 38'sono debolmente positivì e due a seguito di test sierologico mentre sono in in terapia intensiva 31 pazienti (+1) e 302 quelli non in terapia intensiva: 302 (-10). I decessi,sono stati cinque (totale complessivo: 16.946).
 
 

Emilia-Romagna, 96 casi

In Emilia-Romagna si contano 96 nuovi casi di Sars-Cov2 rilevati nelle ultime 24 ore sulla base di quasi 9.300 tamponi e oltre 2mila test sierologici. Dei nuovi contagi, 54 sono persone asintomatiche individuate dalle attività di screening e contact tracing. C'è una nuova vittima, un uomo di 93 anni a Parma. Cala il numero dei pazienti di Covid-19 in terapia intensiva, due in meno per un totale di 15 ricoverati, mentre c'è un paziente in più per un totale di 201 negli altri reparti Covid. L'età media dei nuovi casi, comunica la Regione, è di 38 anni. Per quanto riguarda la situazione nel territorio il maggior numero di casi si registra nelle province di Reggio Emilia (17), Piacenza (14), Bologna (13), Parma (11) e a Forlì (12). Complessivamente i casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, ad oggi sono 4.682 (-35 rispetto a ieri).

Coronavirus, Toti: «Non assembratevi fuori dalle scuole, altrimenti è inutile»

Calabria, 31 contagi

Tornano a crescere i casi di Coronavirus in Calabria, 31, più del doppio di ieri, con 1.870 tamponi processati, che porta il totale dei positivi da inizio pandemia a 1.952 a fronte di 195.309 esami effettuati. I casi attivi sono 544 (+31), mentre restano stabili a 1.308 i guariti e a 100 le vittime. I ricoverati in terapia intensiva restano 2 mentre quelli nei reparti di malattie infettive sono 35 (+5). Le persone in isolamento domiciliare sono 507. Cosenza oggi registra 27 casi, 24 dei quali sono migranti, per due è in corso l'indagine sierologica è uno è contatto da caso noto. Reggio Calabria comunica due casi, Vibo un intercettato da sierologico e Catanzaro un contagio da contact tracing. Lo riferisce il bollettino della Regione. Territorialmente, dall'inizio della pandemia, i positivi sono distribuiti a: Catanzaro 11 in reparto; 2 in terapia intensiva; 67 in isolamento domiciliare; 198 guariti; 33 deceduti. Cosenza 12 in reparto; 121 in isolamento domiciliare; 482 guariti; 36 deceduti. Reggio Calabria 8 in reparto; 99 in isolamento domiciliare; 330 guariti; 19 deceduti. Crotone 22 in isolamento domiciliare; 117 guariti; 6 deceduti. Vibo Valentia 4 in reparto; 20 in isolamento domiciliare; 85 guariti; 5 deceduti. Altra Regione o Stato Estero 275. Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 819.

Covid Lazio, 181 nuovi contagi: 79 a Roma. Eseguiti novemila tamponi. Una vittima

Piemonte, 132 nuovi malati

Crescono ancora i casi di positività al Coronavirus in Piemonte. Oggi ne sono stati registrati 132 (a fronte dei 107 di ieri), novantotto dei quali asintomatici. Quelli considerati «importati» sono otto. Dall'inizio dell'epidemia il totale è 35.038. L'Unità di crisi ha segnalato un decesso, avvenuto nei giorni scorsi e solo in seguito ricondotto al Covid. Il totale sale quindi 4.161. Resta invariato il numero dei pazienti (10) in terapia intensiva. I ricoverati in terapia non intensiva sono 166 (+2 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 2.457. I tamponi diagnostici finora processati sono 704.623.
 

Sardegna, 139 positivi

Nuova impennata di contagi in Sardegna. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale si registrano 139 nuovi casi, 104 rilevati attraverso attività di screening e 35 da sospetto diagnostico. Si registra anche il decesso di una donna di 93 anni, ricoverata a Cagliari. Le vittime sono in tutto 149. Salgono a 3.730 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. In totale sono stati eseguiti 184.449 tamponi, con un incremento di 2.485 test rispetto all'ultimo aggiornamento. Sono invece 110 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+1 rispetto al dato di ieri), mentre resta invariato il numero dei pazienti (18) in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 1.836. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.610 (+10) pazienti guariti, più altri 7 guariti clinicamente. Sul territorio, dei 3.730 casi positivi complessivamente accertati, 581 (+10) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 384 (+30) nel Sud Sardegna, 301 (+29) a Oristano, 454 (+33) a Nuoro, 2.010 (+37) a Sassari.
 

Abruzzo, 47 nuovi casi

Sono 47 i nuovi casi di coronavirus accertati con i test delle ultime ore in Abruzzo: 20 fanno riferimento al Pescarese, undici al Chietino, sette all'Aquilano e quattro al Teramano, mentre per cinque sono in corso verifiche sulla provenienza. Si registra anche un decesso recente, una 90enne di Montesilvano (Pescara). Il bilancio delle vittime sale a 478. I casi di oggi riguardano persone di età compresa tra 1 e 89 anni. Gli attualmente positivi salgono a 862: in ospedale sono ricoverate 55 persone, cinque delle quali in terapia intensiva; gli altri 807 pazienti sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 3.040.
 

Covid Lazio, 181 nuovi contagi: 79 a Roma. Eseguiti novemila tamponi. Una vittima

Su quasi 9 mila tamponi nel Lazio si registrano 181 casi di coronavirus - di questi 79 sono a Roma - e una vittima. "I dati di questi giorni ci dicono che dobbiamo mantenere alta l'attenzione", dice l'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato.

 

Campania, 245 contagi

Sono 245 le persone risultate positive al Coronavirus in Campania nelle ultime 24 ore su 5539 tamponi esaminati. È quanto rende noto l'Unità di crisi della Regione Campania. Ad oggi il totale dei positivi è pari a 11.874 su 578.480 tamponi. Non si sono regisrati decessi (il totale ad oggi è di 460 persone) mentre ci sono 136 persone che risultano guarite (il totale è di 5.824).
 

Ultimo aggiornamento: 28 Settembre, 22:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA