Covid Italia, bollettino oggi 5 maggio: 10.585 nuovi casi e 267 morti: tasso di positività al 3,2%

Mercoledì 5 Maggio 2021
Covid, 10.585 nuovi casi e 267 morti: tasso di positività al 3,2%

Covid Italia, il bollettino del 5 maggio: Sono 10.585 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 9.116. Sono invece 267 le vittime in un giorno (ieri 305). Sono 327.169 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 315.506. Il tasso di positività è del 3,2% (ieri era al 2,9%).

I pazienti ricoverati terapia intensiva per il Covid in Italia sono 2.368, in calo di 55 unità rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 142 (ieri 136). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 17.520 persone, in calo di 656 unità rispetto a ieri.

Il bollettino in pdf

LAZIO - Oggi su oltre 17 mila tamponi nel Lazio (+1.816) e quasi 19 mila antigenici per un totale di oltre 36 mila test, si registrano 838 casi positivi (+35), 39 i decessi (+3) e +1.880 i guariti. aumentano i casi e i decessi, mentre diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 4%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2%. I casi a Roma città sono a quota 411. L'assessore D'Amato: «Cala l’incidenza e il numero dei focolai, diminuisce il tasso di occupazione ospedaliera. In una fase in cui l’incidenza è in diminuzione è opportuno rivedere il peso specifico del coefficiente RT»

VENETO - Tornano leggermente a salire i numeri dei positivi in Veneto: nelle ultime 24 ore sono 745 (contro i 721 contagi di ieri), mentre cala il numero dei morti, 12, 4 in meno di ieri. Il totale dei positivi raggiunge quota 414.972, quello dei deceduti 11.397. I ricoverati Covid sono 1.336, 28 in meno del dato precedente: 1.163 in area non critica (-23) e 173 (-3) in terapia intensiva.

CAMPANIA - Sono 1.447 i nuovi casi di coronavirus emersi ieri in Campania dall'analisi di 21.827 tamponi molecolari. La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi molecolari esaminati è pari al 6,62%. Dei 1.447 nuovi positivi, 417 sono risultati sintomatici o paucisintomatici. Nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 38 nuovi decessi, 24 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 14 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri.

PUGLIA - Aumentano i nuovi casi positivi al Covid oggi in Puglia mentre sono diminuiti (di 1.500) i test effettuati nelle ultime 24 ore. Calano notevolmente i decessi mentre rimane a livello alto il numero dei nuovi guariti e pertanto diminuiscono anche gli attuali positivi. Ancora in flessione i ricoverati. Su 12.351 test per l'infezione da coronavirus sono stati registrati 1.171 casi positivi: 434 in provincia di Bari, 99 in provincia di Brindisi, 112 nella provincia Bat, 123 in provincia di Foggia, 169 in provincia di Lecce, 236 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione sono stati riclassificati e attribuiti. Ieri su 13.803 tamponi sono emersi 1.028 contagi. Oggi sono 12 i decessi: 3 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto. Ieri erano 34. 

TOSCANA - I nuovi casi di Coronavirus registrati nelle 24 ore in Toscana sono 744 su 26.800 test di cui 15.579 tamponi molecolari e 11.221 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,78% (8,9% sulle prime diagnosi). È quanto reso noto dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani sui social. Rispetto a ieri il numero dei contagi è aumentato (erano 503), così come anche il numero dei test effettuati (erano 22.393) e il tasso dei nuovi positivi (era 2,25%).

ABRUZZO - Rispetto a ieri si registrano 192 nuovi casi, 51 dei quali hanno meno di 19 anni. Due i decessi che fanno salire a 2422 il numero totale. Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 8161 (-205 rispetto a ieri). Ricoverati in ospedale 335 pazienti (-14 rispetto a ieri), 30 dei quali (+4 rispetto a ieri con 6 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 7796 (-195 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Del totale dei casi positivi, 17961 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+51 rispetto a ieri), 18562 in provincia di Chieti (+71), 17862 in provincia di Pescara (+29), 16790 in provincia di Teramo (+38), 554 fuori regione (+2) e 187 (+1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

UMBRIA - Nell'ultimo giorno in Umbria sono stati accertati 131 nuovi positivi al virus, 215 guariti e tre morti. Gli attualmente positivi scendono a 2.727, 87 in meno nell'ultimo giorno. Sono stati analizzati 3.376 tamponi e 4.697 test antigenici. Il tasso di positività è quindi dell'1,6 per cento sul totale (ieri 0,97) e del 3,8 sui soli molecolari (ieri 2,9). Ancora un calo di ricoverati Covid negli ospedali, ora 170: 23 meno di martedì, 24 dei quali, quattro in meno, nelle terapie intensive. 

MARCHE - Sono 278 i positivi al covid rilevati nelle Marche nell'ultima giornata tra le 2.546 nuove diagnosi: 80 in provincia di Ancona, 61 in provincia di Macerata, 55 in provincia di Pesaro Urbino, 41 in provincia di Ascoli Piceno, 24 in provincia di Fermo e 17 fuori regione. Secondo il Servizio Sanità della Regione Marche «nelle ultime 24 ore sono stati testati 4.559 tamponi: 2.546 nel percorso nuove diagnosi (di cui 614 nello screening con percorso Antigenico) e 2.013 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 10,9%)». 

Isole minori Covid-free, accordo sulla Sicilia: si parte il 7 maggio da Lampedusa ed Eolie

FRIULI VENEZIA GIULIA - Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 10.568 test sono state riscontrate 174 positività al Covid 19, pari all'1,64%. Nel dettaglio, su 8.324 tamponi molecolari sono stati rilevati 146 nuovi contagi con una percentuale di positività dell'1,75%; su 2.244 test rapidi antigenici 28 casi (1,25%). I decessi registrati sono 3. I ricoveri nelle terapie intensive restano 33 mentre quelli in altri reparti scendono a 193 (-17). Lo comunica in una nota il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.723, con la seguente suddivisione territoriale: 794 a Trieste, 1.976 a Udine, 666 a Pordenone e 287 a Gorizia. I totalmente guariti sono 89.669, i clinicamente guariti 5.503, mentre le persone in isolamento sono 6.640. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 105.761 persone con la seguente suddivisione territoriale: 20.793 a Trieste, 50.317 a Udine, 20.618 a Pordenone, 12.853 a Gorizia e 1.180 da fuori regione.

BASILICATA - In Basilicata sono 175 i nuovi casi di positivi al Sars Cov-2 (170 sono residenti), su un totale di 1.757 tamponi molecolari, e si registra un decesso. La persona deceduta risiedeva a Potenza. I lucani guariti o negativizzati sono 115. Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi salgono a 6.053 (+54), di cui 5.885 in isolamento domiciliare. Sono 17.351 le persone residenti in Basilicata guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 523 quelle decedute. In calo il numero dei ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane, sono 168 (-4). In lieve calo il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva, sono 8 (-1). Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono stati analizzati 329.249 tamponi molecolari, di cui 302.142 sono risultati negativi, e sono state testate 191.070 persone.

VALLE D'AOSTA - Un decesso e 12 nuovi positivi al Covid -19 in Valle d'Aosta che portano il totale complessivo dei pazienti affetti da virus da inizio epidemia a 11.078. I casi positivi attuali sono 630, - 55 rispetto a ieri, di cui 37 ricoverati in ospedale, 9 in terapia intensiva, e 584 in isolamento domiciliare. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione. I guariti sono cresciuti di 66 unità rispetto a ieri arrivando a 9988 mentre i tamponi ad oggi effettuati sono 116671, di cui 25.187 processati con test antigienico rapido. In Valle d'Aosta i decessi di persone risultate positive al Covid da inizio emergenza sono 460.

 

EMILIA-ROMAGNA - I nuovi casi di coronavirus delle ultime 24 ore sono 561 in Emili-Romagna, sulla base di quasi 30mila tamponi. Età media 36 anni. Invariato, rispetto a ieri, il numero di persone ricoverate in terapia intensiva (213) mentre nei reparti Covid ci sono 73 pazienti in meno per un totale di 1.546. Ô quanto emerge dal bollettino della Regione. Altre 17 le vittime in regione per un totale che sfiora i 13mila da inizio pandemia. La situazione dei contagi nelle province vede in testa Bologna con 121 nuovi casi più dieci dell'Imolese, seguita da Reggio Emilia (103). I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 39.082 (-43 rispetto a ieri), il 95,5% a casa. Quanto alle vaccinazioni, alle 15 risultano somministrate complessivamente 1.783.315 dosi. In 601.558 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

SARDEGNA - Curva dei contagi ancora sopra 100 in Sardegna e 5 nuovi decessi (1.403 in tutto) nelle ultime 24 ore. Nell'aggiornamento quotidiano dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 166 nuovi casi contro i 104 di ieri. Complessivamente sono 55.146 i positivi accertati nell'Isola dall'inizio dell'emergenza. In totale sono stati eseguiti 1.201.710 tamponi, con un incremento di 3.564 test rispetto al dato precedente. Il tasso di positività sale dal 3,5 al 4,6%. Diminuiscono i ricoveri in ospedale. Sono 338 (-16) i pazienti attualmente in reparti non intensivi, 46 (-1) quelli in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 15.863, i guariti in totale 37.491 (+354) mentre le persone dichiarate guarite clinicamente sono attualmente 5. Sul territorio, dei 55.146 casi positivi complessivamente accertati, 14.442 (+34) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.334 (+20) nel Sud Sardegna, 4.897 (+31) a Oristano, 10.691 (+12) a Nuoro, 16.782 (+69) a Sassari.

PIEMONTE - Sono 947 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 in Piemonte, il dato più alto da venerdì, pari al 4,7% dei 20.053 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 397, il 41,9% del totale. L'Unità di crisi regionale segnala anche 22 decessi, due dei quali verificatisi oggi, e 1.318 guariti. Sempre in calo i ricoverati, oggi 98 in meno rispetto a ieri: quelli in terapia intensiva sono 175 (-13), negli altri reparti 1.896 (-85). Le persone in isolamento domiciliare sono 12.295. Da inizio emergenza, il Piemonte ha dunque registrato 352.932 positivi, 11.352 decessi e 325.896 guariti. Gli attualmente positivi sono 14.366.

TRENTINO - In Trentino nessun decesso per coronavirus nelle ultime 24 ore. Lo dice bollettino odierno dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari che riferisce di 63 nuovi contagi e 141 guariti. Ieri sono stati analizzati 1.192 tamponi molecolari che hanno permesso di individuare 25 nuovi casi positivi e confermare 17 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Invece i test rapidi antigenici notificati all'Azienda sanitaria sono stati 1.102 e da questi sono emersi 38 casi positivi. Ci sono 8 contagi fra i bambini e ragazzi. Le classi in quarantena sono attualmente 65. Negli ospedali si abbassa a 84 il numero dei pazienti ricoverati, di cui 19 in rianimazione. I nuovi ingressi sono stati 3, a fronte di 4 dimissioni. Infine le vaccinazioni: stamani si è arrivati a quota 196.519, compresi 42.838 richiami. 

 

Ultimo aggiornamento: 6 Maggio, 06:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA