Covid in Italia, il bollettino di oggi 18 ottobre: ​1.597 casi positivi e 44 morti, tasso di positività a 0,7%

Lunedì 18 Ottobre 2021
Covid in Italia, il bollettino di oggi 18 ottobre

Covid in Italia, il bollettino di oggi lunedì 18 ottobre 2021. Sono 1.597 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 2.437. Sono invece 44 le vittime in un giorno (ieri 24). 

 

Sono 219.878 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 381.051. Il tasso di positività è allo 0,7%, pressocchè stabile rispetto allo 0,6% di ieri.

 

 

Gli attualmente positivi al Covid in Italia sono 76.363, con un calo di 1.206 nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Dall'inizio della pandemia i casi sono 4.719.493, i morti 131.585. I dimessi e i guariti sono invece 4.511.545, con un incremento di 2.756 rispetto a ieri.

 

Il bollettino: ricoveri e terapie intensive in aumento

Sono 358 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 9 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute sono 26 (ieri 15). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.428, rispetto a ieri sono 42 in più.

 

Veneto, dati più bassi degli ultimi mesi

Il Veneto registra altre due vittime per Covid nelle ultime 24 ore, dopo giorni in cui il numero dei decessi era rimasto immutato. I nuovi contagi sono 155, tra i dati più bassi degli ultimi mesi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il conteggio totale degli infetti dall'inziio dell'epidemia sale a 474.844, quello dei morti a 11.802. Rispetto alla giornata di ieri torna a crescere il dato dei soggetti attualmente positivi, 9.007 (+29). Pressochè stabili i numeri ospedalieri, con 182 (+3) malati Covid ricoverati in area non critica, e 36, invariati, nelle terapie intensive.

 

Toscana, 145 nuovi casi

Sono 145 in più rispetto a ieri i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Toscana. Tocca così quota 286.018 il totale dall'inizio della pandemia. Eseguiti 5.432 tamponi molecolari e 6.701 tamponi antigenici rapidi: di questi l'1,2% è risultato positivo, il 3,7% sulle prime diagnosi. L'età media dei nuovi casi è di 46 anni. Si registrano 4 nuovi decessi - un uomo e 3 donne con un'età media di 80 anni, residenti a Firenze (2), a Pistoia e ad Arezzo - che portano il totale a 7.235. I ricoverati sono in aumento: 233, 14 in più rispetto a ieri, di cui 24 in terapia intensiva, 3 in più.

 

Lazio, 8 decessi

Oggi nel Lazio su 5.458 tamponi molecolari e 7.318 tamponi antigenici per un totale di 12.776 tamponi, si registrano 202 nuovi casi positivi (-86), 8 i decessi (+6), 318 i ricoverati (+11), 48 le terapie intensive (-1) e 323 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,5 per cento. I casi a Roma città sono a quota 71. È quanto emerge dall'odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l'ospedale Pediatrico Bambino Gesù alla presenza dell'assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato. «Aumentano le somministrazioni grazie al green pass. Quando si raggiungerà il 90 per cento degli over 12 si potrà rivedere obbligo», ha commentato l'assessore sul portale Salute Lazio.

Ultimo aggiornamento: 19:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA