Covid Italia, il bollettino di oggi 6 ottobre: 2.677 nuovi casi e 28 morti. Curva resta stabile, tamponi verso quota 100mila

Martedì 6 Ottobre 2020
Covid, il bollettino di oggi 6 ottobre: 2677 nuovi casi, 28 i morti
1

Sono 2677 i nuovi contagi da coronavirus in Italia rispetto al dato di ieri. Ventotto i decessi. Continua quindi a crescere il contagio anche se la curva tutto sommato resta stabile: ieri i nuovi positivi erano 2.257 (oggi circa 400 in più). In crescita anche i tamponi effettuati che sono 99.742. Il totale dei guariti e dimessi sale invece a 234.099, con un incremento nelle ultime 24 ore di 1.418

Covid Lazio, il bollettino di oggi 6 ottobre: 275 nuovi casi (128 a Roma) e 4 morti
Covid, Bassetti: «Obbligo mascherina ovunque è sbagliato. Così ripetiamo l'errore del lockdown generalizzato»
 

Covid, il dettaglio delle Regioni


Lazio, 27 nuovi casi e 4 morti
Sono 275 i nuovi casi coronavirus nel Lazio, di cui 128 a Roma. I decessi sono 4 nelle ultime 24 ore. L'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, ha dichiarato: «Su quasi 11 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 275 casi e di questi 128 a Roma, 4 i decessi e 133 i guariti. Preoccupa la situazione del territorio della Asl di Latina. Partito oggi il progetto pilota dei test antigenici con prelievo salivare nelle scuole con i primi 100 test a bambini di Fiumicino».

Sicilia, 198 nuovi positivi
Continua a crescere il numero dei positivi al Covid 198 in Sicilia. Oggi nell'isola, secondo i dati diffusi dal bollettino del Ministero della Salute, si registano 198 nuovi casi e un decesso. In totale sono 3448 i positivi e 8.007 i casi totali dall'inizio della pandemia. La Regione segnala che dei 198 nuovi positivi, due sono migranti.

Calabria, 210.222 tamponi e 2.109 positivi
«In Calabria ad oggi sono stati effettuati 210.222 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 2.109 (+23 rispetto a ieri), quelle negative sono 208.113». Lo si legge nel bollettino della Regione Calabria, che fa registrare 585 casi attivi (ieri erano 583) e 102 morti (l'ultimo decesso è avvenuto nelle scorse ore all'ospedale di Reggio Calabria). «Territorialmente - prosegue - i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 14 in reparto; 1 in terapia intensiva; 73 in isolamento domiciliare; 229 guariti; 33 deceduti. Cosenza: 9 in reparto; 134 in isolamento domiciliare; 503 guariti; 36 deceduti. Reggio Calabria: 9 in reparto; 129 in isolamento domiciliare; 350 guariti; 20 deceduti. Crotone: 5 in isolamento domiciliare; 137 guariti; 6 deceduti. Vibo Valentia: 6 in reparto; 23 in isolamento domiciliare; 92 guariti; 6 deceduti. Altra Regione o Stato Estero: 294 (nel totale è compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione)»

Emilia-Romagna, 172 nuovi positivi
Sono 172, in Emilia-Romagna, nelle ultime 24 ore, i nuovi positivi al Coronavirus, di cui 81 asintomatici, scovati sulla base di 11.386 tamponi. Ci sono stati anche tre morti: una donna di 83 anni della provincia di Forlì-Cesena, un uomo di 94 e una donna di 65 anni della provincia di Modena. Dei nuovi positivi 74 erano già in isolamento al momento dell'esecuzione del tampone, 110 sono stati individuati nell'ambito di focolai già noti, 11 sono i contagi collegati a rientri dall'estero, altrettanti da altre regioni. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 44,7 anni. Il maggior numero di casi si registra nelle province di Bologna (46), Parma (29), Rimini (25), Reggio Emilia (25), Modena (14), Piacenza (14) e a Forlì (11). I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 5.154, il 96% dei quali in isolamento a casa. I pazienti in terapia intensiva sono 13 (+2 rispetto a ieri), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 212 (-1).

Campania, 395 nuovi casi
Sono 395 i nuovi casi di Covid-19 emersi oggi in Campania dall'analisi di 5.064 tamponi. Il totale dei casi di coronavirus in Campania dall'inizio dell'emergenza è 15.163, mentre sono 637.463 i tamponi complessivamente analizzati. Sono 2 i decessi legati al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Campania: il totale dei deceduti sale a 468. Sono 125 i nuovi guariti: il totale dei guariti è 6.718.

 

 
  

Marche, ricoveri stabili
Sostanzialmente stabile nelle ultime 24 ore il quadro dei ricoveri per coronavirus nelle Marche: sono passati da 34 a 35 con un degente in più in Malattie infettive a Fermo (da 13 a 14). Restano sei i pazienti in Terapia intensiva (due ad Ancona, tre a San Benedetto del Tronto e uno a Marche Nord). Quanto ai ricoverati in reparti non intensivi, fa sapere ancora il Servizio salute della Regione, 11 sono ad Ancona (10 in Malattie infettive, una in Ostetricia e Ginecologia), 4 a Marche Nord e 14 a Fermo). Crescono in maniera sensibile invece sia il numero dei positivi in isolamento domiciliare (da 920 a 982) e sia quello degli isolati in casa per meri contatti con contagiati (da 2.767 a 3.159; 346 presentano sintomi, 98 sono operatori sanitari. Trend in crescita anche per i guariti (da 6.219 a 6.226).

 

Covid, Speranza: obbligo di mascherine anche all'aperto

Video

Puglia, 106 nuovi positivi da ieri
Il numero dei nuovi casi positivi al covid-19 oggi in Puglia supera di nuovo la soglia 100. Ma anche il numero dei test oltrepassa i 4000. I contagi rilevati, secondo quanto si legge nel bollettino epidemiologo quotidiano stilato dalla Regione, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, sono 106 su 4416 tamponi. Ieri erano stati 83 su 1417 test. Si registrano purtroppo anche 4 morti: 2 in provincia di Bari, 1 in provincia di Foggia, 1 provincia di Lecce. In tutto i morti sono arrivati a 603. Dei 106 casi odierni, 30 sono in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 15 nella provincia Bat, 26 in provincia di Foggia, 7 in provincia di Lecce, 25 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 430.702 test.Sono 4.829 i pazienti guariti (+ 67 rispetto a ieri) e 2.991 i casi attualmente positivi (+ 35), dei quali 265 ricoverati (+12) e 2726 a domicilio (+23). Degli attuali positivi, lo 0,7% si trova nelle terapie intensive e l'8,2% negli altri reparti. Si osserva un abbassamento dell'età dei contagiati: il 7,1% sono persone dagli 0 ai 18 anni; il 42,2% dai 19 ai 50 anni; il 31,2% tra i 51 e i 70 anni; il 19,4% oltre i 70 anni. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza è di 8.423, così suddivisi: 3.357 nella provincia di Bari; 777 nella provincia di Bat; 783 nella provincia di Brindisi; 2.014 nella provincia di Foggia; 829 nella provincia di Lecce; 599 nella provincia di Taranto; 62 attribuiti a residenti fuori regione;2  provincia di residenza non nota. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.
 


Toscana, 209 casi in più: età media 42 anni
In Toscana sono 15.973 i casi di positività al coronavirus, 209 in più rispetto a ieri (125 identificati in corso di tracciamento e 84 da attività di screening). I nuovi casi sono l'1,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 209 casi odierni è di 42 anni circa (il 23% ha meno di 20 anni, il 22% tra 20 e 39 anni, il 30% tra 40 e 59 anni, il 17% tra 60 e 79 anni, l'8% ha 80 anni o più) e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 57% è risultato asintomatico, il 24% pauci-sintomatico. Delle 209 positività odierne, 5 casi sono ricollegabili a rientri dall'estero. Il 46% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso. I guariti crescono dello 0,7% e raggiungono quota 10.606 (66,4% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 787.032, 6.965 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 4.199, +3,3% rispetto a ieri. I ricoverati sono 145 (1 in più rispetto a ieri), di cui 28 in terapia intensiva (4 in meno). Oggi non si registrano nuovi decessi.

 

Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre, 14:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA