Coronavirus in Liguria, Toti: «Qui era presente prima che a Codogno»

Venerdì 22 Maggio 2020
Coronavirus in Liguria, Toti: «Era presente qui prima che a Codogno»

Il coronavirus era presente in Liguria prima che a Codogno. La presenza del Covid-19 in Liguria risale a molto tempo prima della comparsa a Codogno. Lo ha detto il governatore ligure Giovanni Toti oggi nel consueto punto stampa sull'andamento dell'epidemia in Liguria facendo riferimento ai risultati preliminari di tre studi che hanno evidenziato come il coronavirus fosse in circolazione ben prima delle date già note sul 'paziente zero' di Codogno.

LEGGI ANCHE --> Fase 2, attività fisica all'aperto e aree giochi per bambini, cinema e teatri e ristoranti: il documento delle Regioni per evitare i contagi da coronavirus

«I primi casi di Covid che abbiamo vissuto in Regione Liguria sono da attribuire a tempi assai più lontani rispetto anche al paziente 1 di Codogno, segno che la nostra regione è stata investita molto presto da questa epidemia e nonostante questo ha retto con tutte le difficoltà», ha detto Toti nel punto stampa quotidiano sull'emergenza coronavirus.

Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 07:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA