Pavia, abbraccia la fidanzata in strada (con la mascherina): multato di 400 euro

Lunedì 25 Maggio 2020
7

Amarsi ad ogni costo. Anche se abbracciare la fidanzata vuol dire beccarsi una multa di 400 euro. E' successo a Pavia. Un ragazzo di 20 anni ha abbracciato la sua fidanzata mentre stavano passeggiando in Strada Nuova, nel centro di Pavia. Uno slancio affettivo che non è ammesso dalle attuali regole contro la diffusione del coronavirus. Il giovane è stato sanzionato da una pattuglia di agenti in borghese: dovrà pagare una multa di 400 euro (che potrà essere ridotta a 280, se la sanzione verrà saldata entro 30 giorni dalla emissione del verbale). A darne notizia è oggi il quotidiano Provincia pavese.

Movida e coronavirus, i sindaci arruolano i controllori civici per spiagge e locali: bando per 60 mila volontari

Sia il ragazzo che la sua fidanzata avevano la mascherina. Ma a creargli i problemi è stato l'improvviso abbraccio: un comportamento che non rispetta le norme sul distanziamento sociale. Gli agenti, dopo aver appurato che i i due giovani non sono conviventi, hanno sanzionato il ragazzo. Nel corso del fine settimana a Pavia e nel resto della provincia sono stati intensificati i controlli da parte delle forze dell'ordine. Sono state elevate alcune sanzioni a persone trovate senza mascherina o che non rispettavano le distanze sociali. 

 

Ultimo aggiornamento: 15:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA