Coprifuoco, il ministro Speranza: «Dati migliorano, con prudenza ma si può allentare e poi superarlo». Ipotesi spostamento alle 23

Domenica 16 Maggio 2021
Coprifuoco, il ministro Speranza: «Dati migliorano, con prudenza ma si può allentare e poi superarlo»

Prima allentare il coprifuoco, per poi arrivare ad abolirlo. La road map delle riaperture è tracciata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, alla vigilia della cabina di regia di domani, lunedì 17 maggio, in cui si affronteranno diversi temi legati alle regole per il contenimento del coronavirus in Italia.

 

Mascherine, all’aperto verso l'abolizione da luglio. Ma al chiuso l'obbligo resterà in vigore

 

LE PAROLE DEL MINISTRO - «È bello rivedere il pubblico in sicurezza ad una manifestazione sportiva. Possiamo proseguire con ragionata fiducia verso le graduali riaperture delle altre attività, mantenendo la necessaria prudenza. Con dati in miglioramento possiamo allentare e poi superare il coprifuoco. Questo è possibile grazie alle misure adottate in questi mesi e ai comportamenti corretti della stragrande maggioranza delle persone e, naturalmente, grazie alla campagna di vaccinazione, leva fondamentale per aprire una nuova stagione nel Paese», ha detto il ministro durante la visita agli Internazionali d'Italia di Tennis a Roma.

 

 

 

 

IPOTESI ORE 23 - Al momento l'ipotesi più accreditata è che domani si decida di allungare l'orario, fino alle 23. Aggiungendo cioè un'ora in più rispetto a quanto stabilito oggi. Nella riunione della cabina di regia si dovrebbe dunque stabilire da quando questo "posticipo" del coprifuoco andrà in vigore.

 

L'ULTIMO BOLLETTINO - Intanto nelle ultime 24 ore sono stati registrati 5.793 nuovi casi di contagi e 93 morti morti. Ieri i nuovi positivi erano stati 6.659, 136 le vittime. Le 93 vittime per Covid registrate rappresentano il dato più basso da sette mesi. Lo scorso 20 ottobre furono infatti 89 mentre il giorno dopo se ne registrarono 127. Sono 202.573 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 294.686. Il tasso di positività è del 2,8%, stabile rispetto al 2,2% di ieri.

Ultimo aggiornamento: 17 Maggio, 10:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA