Cardito, bimbo ucciso dal patrigno: «Le maestre di Giuseppe sapevano delle botte e lo chiamavano scimmia»

PER APPROFONDIRE: bimbo ucciso, cardito, chi l'ha visto
Cardito, Chi l'ha Visto: «Le maestre di Giuseppe sapevano delle botte e lo chiamavano 'scimmia'»
Nessuno è intervenuto per salvare la vita di Giuseppe, il bambino massacrato di botte dal patrigno a Cardito. La mamma è stata arrestata per complicità, ma Chi l'ha Visto? racconta che anche la scuola non ha fatto nulla per impedire la tragedia, nonostante il bambino e la sorella mostrassero ogni giorno lividi ed ecchimosi. In un'intercettazione le maestre raccontano della violenza subita dai bambini e di una nota inviata alla preside.

Bimbo di 8 anni ucciso di botte dal patrigno: anche la madre finisce in carcere

I piccoli sono stati massacrati da Tony Essobti Badre con il manico di una scopa sotto gli occhi della mamma Valentina e le maestre si erano accorte che la bambina mancava un pezzo di orecchio. «Piangeva e perdeva sangue dalla testa. Ho provato a difenderli, ma Tony mi ha allontanato con un morso», racconta nella deposizione la mamma.  «Non è vero, ha ricevuto il morso perché inavvertitamente aveva colpito il suo piede nudo. E poi non ha chiamato l'ambulanza. Forse avrebbe potuto salvarlo», spiega in studio la conduttrice Federica Sciarelli.



Durante la puntata vengono mandate in onda anche le parole della piccola Noemi: «Io lo dicevo alle maestre che Tony ci metteva sotto l'acqua e dentro il ces**. Mamma era con me, ma non faceva niente. Finalmente me ne vado da quella casa». Le insegnanti, infatti, sapevano e avevano inviato nove giorni prima della tragedia una nota alla dirigente della scuola, una segnalazione che si è rivelata tardiva e incompleta. «Il padre dei bambini è sparito. Era il compagno che li picchiava. Giuseppe non parlava, si buttava a terra e io gli dicevo scimmiottella. E lui scimmia no», dice una delle maestre in un'intercettazione poco dopo l'omicidio. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Aprile 2019, 23:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cardito, bimbo ucciso dal patrigno: «Le maestre di Giuseppe sapevano delle botte e lo chiamavano scimmia»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2019-04-21 19:08:36
"L’insegnante in quanto Pubblico Ufficiale ha, ai sensi dell’art. 331 c.p.p. UN OBBLIGO DI DENUNCIARE PER ISCRITTO TUTTI I REATI PROCEDIBILI D’UFFICIO, CONOSCIUTI NELL’ESERCIZIO O A CAUSA DELLE SUE FUNZIONI, ANCHE QUANDO NON SIA INDIVIDUATA LA PERSONA ALLA QUALE IL REATO È ATTRIBUITO L’omissione di tale obbligo è sanzionata penalmente ai sensi dell’art. 361 c.p. Articolo 361 Omessa denuncia di reato da parte del pubblico ufficiale Il pubblico ufficiale, il quale omette o ritarda di denunciare all'Autorità giudiziaria o ad un'altra Autorità che a quella abbia obbligo di riferirne, un reato di cui ha avuto notizia nell'esercizio o a causa delle sue funzioni, è punito con la multa da euro 30 a euro 516. La pena è della reclusione fino ad un anno, se il colpevole è un ufficiale o un agente di polizia giudiziaria, che ha avuto comunque notizia di un reato del quale doveva fare rapporto. Le disposizioni precedenti non si applicano se si tratta di delitto punibile a querela della persona offesa" Questa è la legge. Il resto sono chiacchiere al vento
2019-04-23 18:02:25
Anche le denunce basate su fatti falsi, ingigantiti da minori o persone non attendibili sono perseguibili per legge
2019-04-18 16:36:46
Sto articolo è poco chiaro.
2019-04-18 15:49:41
Rimango allibita dai commenti. Veramente credete alle parole di una madre che ha lasciato che i figli venissero massacrati dal compagno? Le maestre sono obbligate a segnalare alla Dirigente e non hanno alcun diritto di chiamare le forze dell'ordine in prima persona a meno che il pericolo non sia imminente. Le maestre sono costrette a andare con i piedi di piombo. O preferite che vengano fatte denunce a vuoto e i familiari vengano ingiustamente separati sai figli? In qualsiasi caso siete sicuri che scimmietta non sia stato travisato? Lo sapete che le maestre, orrore, scherzano con i bambini? Un pazzo ammazza i figli della sua compagna, la compagna sa, vede e tace e con chi ve la prendete voi? Con la scuola ovviamente. Vergognatevi
2019-04-18 17:55:03
forse lei è una maestra? altrimenti non riesco a spiegarmi un tale commento. Legga bene l'articolo dove è scritto che i bambini si recavano a scuola con lividi ed ecchimosi e la bimba addirittura con un pezzo d'orecchio mancante. Le pare poco? sono allibita. Oltre ai racconti che riportavano. Ma ha riletto bene quel che ha scritto? in casi come questi si dovrebbe sorvolare? Ma di che denunce a vuoto parla in questo caso? deve morire un bambino o se sopravvive pagare pesanti conseguenze? non ho parole. Idem per i voti contrari a commenti sensati (probabilmente ad opera di insegnanti)