Migliaia di cagnolini importati illegalmente: «Guadagni per un milione di euro». Sgominata banda criminale

Giovedì 7 Febbraio 2019
Migliaia di cagnolini importati illegalmente: «Guadagni per un milione di euro». Sgominata banda criminale
4

Migliaia di cagnolini venivano importati illegalmente dalla Slovacchia con guadagni per oltre un milione di euro: un'organizzazione criminale dedita al traffico illegale di animali, alla truffa, alla falsificazione di documenti relativi alle vaccinazioni e al maltrattamento di animali è stata localizzata e smantellata.

Abbandona il suo cane in strada, lui reagisce così: il video straziante fa il giro del web

La Polizia di frontiera di Rimini ha eseguito sette misure cautelari, di cui tre mandati di arresto europeo, 13 perquisizioni locali e domiciliari e un sequestro di oltre cento cuccioli: il traffico aveva fruttato al sodalizio guadagni per oltre un milione di euro. L'operazione ha coinvolto oltre cinquanta operatori della Polizia di Stato e trenta agenti della Polizia slovacca e ha interessato il territorio nazionale e la Repubblica Slovacca.

Come da disposizioni della Procura della Repubblica di Rimini, è stata eseguita con il coordinamento della squadra mobile riminese in collaborazione col servizio di cooperazione internazionale di Polizia, Sirene, di due Team EnFAST (Rete Europea delle Unità Ricerche Attive Latitanti) e delle squadre mobili di Milano, Alessandria, Bergamo, Savona, Napoli, coadiuvata dalle guardie ecozoofile di «Fare Ambiente». 

Ultimo aggiornamento: 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA