#BroomstickChallenge, la Nasa costretta a smentire: i manici di scopa possono stare in piedi da soli

Mercoledì 12 Febbraio 2020
Capita spesso che qualche istituzione debba smentire le fake news che circolano per la Rete, ma che un’agenzia spaziale prestigiosa come la Nasa sia stata costretta a smentire che i manici di scope possono stare in piedi da soli, ispira qualche riflessione. 

Carlo Carboni: «Dal coronavirus agli immigrati, così Internet distorce la realtà»

Tutto è cominciato quando qualche buontempone ha scritto che il 10 febbraio è una giornata speciale, perché se si mette un manico di scopa in equilibrio, magicamente resta in piedi. Subito su Twitter hanno cominciato a provarci tutti, lanciando anche un hashtag ad hoc, #broomstickchallenge. Le voci hanno cominciato a diffondersi, e le dicerie ad amplificarsi; così si sono moltiplicati i video di prodezze con tanto di scopino equilibrista. C’è anche qualcuno che si è spinto a dire - non si sa bene in base a quale teoria - che lo stesso fenomeno avviene anche nell’equinozio di primavera, in base a non si sa quale congiunzione astrale.

#JeNeSuisPasUnVirus, spopola la campagna social: «Il peggior virus è il razzismo»

Alla fine, la Nasa - tirata in causa - è stata praticamente costretta a intervenire, smentendo su tutta la linea. Per la dimostrazione pratica, si sono scomodati l’astronauta Alvin Drew e una scienziata, Sarah Noble. Che con molta pazienza hanno diffuso un video.
    Ultimo aggiornamento: 29 Febbraio, 16:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA