Brescia, valanga travolge motoslitta: muore un uomo

PER APPROFONDIRE: brescia, muore, valanga
Brescia, valanga travolge motoslitta: muore un uomo
È morto all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo l'uomo ritrovato sotto una valanga che si è staccata nel pomeriggio nei pressi del passo Crocedomini, in provincia di Brescia. Il decesso è stato confermato da fonti ospedaliere. L'uomo, che era alla guida di una motoslitta, è un bresciano residente in Valle Camonica: era stato estratto dalla neve in arresto cardiaco.


La vittima è un trentenne di Bienno: è morto in serata all'ospedale di Bergamo, dove era stato portato in elicottero dopo essere stato travolto da una valanga di fondo con un fronte di circa 200 metri e uno scivolamento di circa 400 che si è staccata nel tardo pomeriggio di oggi in Val Lavena, sopra Bienno, a 1979 metri di quota. L'uomo, secondo quanto reso noto dal soccorso alpino, era con altre tre persone e ciascuno di loro aveva la motoslitta. La massa di neve e ghiaccio si è staccata da un costone e lo ha travolto; indossava l'airbag e il dispositivo Artva. I compagni hanno iniziato immediatamente le procedure di autosoccorso. L'uomo si trovava a una profondità di oltre due metri. La valanga, di grandi dimensioni in quanto formata da due distacchi distinti, presenta accumuli di circa 15 metri con voragini e blocchi di ghiaccio. Sono stati allertati i tecnici del Soccorso alpino, Stazione di Breno; 12 i tecnici impegnati più un'unità cinofila da ricerca in valanga, oltre all'elisoccorso 118, che ha inviato due mezzi da Sondrio e da Brescia.


LEGGI ANCHE: Pila, sei istruttori del Cai indagati per la morte di due scialpinisti travolti da una valanga
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 13 Aprile 2018, 19:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Brescia, valanga travolge motoslitta: muore un uomo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-04-14 06:53:44
Nevicate abbondanti primaverili recenti e rialzo temperature.Non c'e' airbag o motoslitta che tengano...se parte parte ed e' una forza inimmaginabile che rende ogni tecnologia un fuscello.