Covid Italia, il bollettino del 21 settembre: 3.377 nuovi casi e 67 morti, tasso di positività all'1%

Martedì 21 Settembre 2021
Covid Italia, il bollettino di oggi 21 settembre

Covid Italia, il bollettino di oggi martedì 21 settembre 2021. Sono 3.377 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 2.407. Sono invece 67 le vittime in un giorno, ieri erano state 44. Sono 330.275 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 122.441. Il tasso di positività è all'1,0%, in calo rispetto all'1,9% di ieri. In calo i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia: sono 516, con un calo di 7 rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 38. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.937, 45 in meno di ieri.

Gran Bretagna, 84% ricoverati per Covid «non vaccinato»: lo studio sui pazienti inglesi da dicembre a luglio

I dati di oggi

Lazio

Oggi su 9544 tamponi molecolari e 12317 tamponi antigenici per un totale di 21861 tamponi, si registrano 301 nuovi casi positivi (+58) e sono 25 in meno rispetto a martedì 14 settembre. Sono 5 i decessi (-1), 434 i ricoverati (-8), 53 le terapie intensive (-3) e 936 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 1,3%. I casi a Roma città sono a quota 153. Calano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive.

Toscana

Altri tre morti per Covid in Toscana nelle 24 ore mentre i nuovi casi rilevati sono stati 215 con età media in discesa a 41 anni. Le nuove vittime hanno un'età media di 86,3 anni e sono due a Prato e una ad Arezzo. Il totale dei morti sale a 7.113 persone. Coi nuovi casi in Toscana sono adesso 279.771 i positivi totali censiti dall'inizio della pandemia (+0,1% sul giorno precedente), mentre i guariti giornalieri rispetto ai nuovi positivi crescono in percentuale doppia dello 0,2% e raggiungono quota 264.578. Nelle 24 ore i guariti a tampone negativo sono stati 426. 

Veneto

Il Veneto registra 457 nuovi contagi Covid nelle ultime 24 ore e 3 decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale così a 465.869, quello delle vittime a 11.742. Le persone attualmente positive e in isolamento domiciliare sono 11.948 (-246). Cresce di poco la pressione sugli ospedali, con 272 (+4) posti letto occupati da pazienti Covid nelle aree non critiche, e 62 (+3) nelle terapie intensive.

Campania

Sono 236, in Campania, i casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore su 18.697 test. Torna a calare il tasso di incidenza che passa dal 3,02% all'1,26%. Sono 6 i morti: 5 nelle ultime 48 ore e 1 deceduto in precedenza ma registrato ieri. In merito alla situazione negli ospedali, calano i ricoveri in terapia intensiva (sono 16, meno 4 rispetto al dato precedente) e anche in degenza (si attestano a quota 289 rispetto ai 304 precedenti, meno 15).

Abruzzo

Sono 65 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 2.547 tamponi molecolari: è risultato positivo il 2,55% dei campioni. La variazione dei contagi settimanali rispetto a sette giorni fa è pari al -25%. Scende, infatti, l'incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti, che ora è a 37. Il tasso di occupazione dei posti letto è fermo al 3% per le terapie intensive e al 6% per l'area medica, lontano dalle soglie da zona gialla. I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 87 anni: Gli attualmente positivi sono 1.958 (-88 rispetto a ieri). Il dato dei casi attivi torna sotto quota duemila per la prima volta dopo oltre un mese. Del totale, 82 pazienti (+1) sono ricoverati in ospedale in area medica e 6 (invariato) sono in terapia intensiva, mentre gli altri 1.870 (-89) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Si registra un decesso recente: si tratta di un 86enne della provincia dell'Aquila. Il bilancio delle vittime sale a 2.537. I guariti sono 76.257 (+152). Degli 80.752 casi complessivamente accertati in Abruzzo, 20.477 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+25 rispetto a ieri), 20.592 in provincia di Chieti (+10), 19.550 in provincia di Pescara (+1), 19.347 in provincia di Teramo (+25) e 665 fuori regione (+2), mentre per 121 (+2) sono in corso verifiche sulla provenienza.

Emilia-Romagna

Tornano sotto quota 300 i nuovi casi di Coronavirus in Emilia-Romagna, 280 con 35.067 tamponi nelle ultime 24 ore. Sono 94 gli asintomatici e l'età media è 34 anni. Nelle province, Bologna registra 83 nuovi contagi più sei dell'Imolese, Reggio Emilia 35, Modena 33. I guariti sono 368 in più, i casi attivi 90 in meno (13.493), il 96,6% in isolamento a casa. Si contano altri due morti, due donne, una 90enne del Ferrarese e una 92enne del Reggiano. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 48 (+5 rispetto a ieri), 411 quelli negli altri reparti Covid (-5).

Vaccino ai bimbi di 5-11 anni. Bassetti: «Via libera senza indugi». Vaia: «Aspettiamo, è troppo presto»

Calabria

Sembra attenuarsi la diffusione del Covid in Calabria. Nelle ultime 24 ore sono 128 i contagi, uno più di ieri ma con un numero di tamponi fatti passato da 2.674 a 3.806. Il tasso di positività scende dunque al 3,36% contro il 4,75 di ieri. Tre le vittime con il totale da inizio pandemia che sale a 1.379. Negli ospedali, nel saldo tra dimissioni e nuovi ingressi, i pazienti in area medica crescono di 4 (178) mentre quelli in terapia intensiva calano di 2 (13). I casi attivi sono 4.467 (-166), gli isolati a domicilio 4.276 (-168) e i nuovi guariti 291. Ad oggi sono stati eseguiti 1.161.406 tamponi con 82.511 positivi. 

Umbria

Un ricoverato Covid in meno negli ospedali dell'Umbria, 50 al 21 settembre, cinque dei quali nelle terapie intensive, dato stabile: emerge dai dati sul sito della Regione. Nell'ultimo giorno sono stati accertati 44 nuovi positivi e 47 guariti, con nessuna nuova vittima. Gli attualmente positivi sono ora 1.135, tre in meno di lunedì. Sono stati analizzati 2.540 tamponi e 5.147 test antigenici, per un tasso di positività sul totale pari a 0,57 per cento (era 0,99 il giorno precedente).

Marche

Nelle Marche l'incidenza di positivi su 100mila abitanti è scesa sotto quota 50 (49,55) nell'ultima giornata: 83 i casi di cui 27 in provincia di Pesaro Urbino, 20 nell'Anconetano, 12 in provincia di Macerata, 8 in provincia di Ascoli Piceno e 6 nel Fermano; 10 positivi provenienti da fuori regione. Lo fa sapere il Servizio Sanità della Regione. In 24ore i ricoveri sono saliti di un'unità (ora sono 78). Si è registrato un decesso correlato - un 64enne di Pesaro con patologie pregresse - che porta il totale regionale a 3.067. 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 10.892 test e tamponi sono state riscontrate 36 positività al Covid 19, pari allo 0,33%. Nel dettaglio, su 3.252 tamponi molecolari sono stati rilevati 28 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,86%; su 7.640 test rapidi antigenici 8 casi (0,10%). Oggi non si registrano decessi; sono 12 (+1) le persone ricoverate in terapia intensiva mentre sono 50 (+2) gli ospedalizzati in altri reparti. Lo comunica il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Complessivamente i decessi ammontano a 3.815. I totalmente guariti sono 107.874, i clinicamente guariti 123 mentre le persone in isolamento 1.189. 

Puglia

Oggi martedì 21 settembre in Puglia sono stati registrati 110 casi su 14.436 test per l'infezione da Covid-19, con una incidenza dello 0,76%. È stato segnalato un decesso. I nuovi positivi sono 47 nel Leccese, 19 nel Foggiano, 17 nel Tarantino, 15 nella provincia Bat, 13 nella provincia di Bari, 12 nel Brindisino, 1 residente fuori regione; 14 casi di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 3.560.688 test e sono 3.125 i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 267.371 e sono 257.481 i pazienti guariti.

Sardegna

In Sardegna si registrano nelle ultime 24 ore 41 nuovi casi di positività al Covid e nessuna vittima. Sono state 2.362 le persone testate, ma processati in totale, fra molecolari e antigenici, 9.103 test per un tasso di positività dello 0,45%. In calo sia i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, 17 (-1 in meno rispetto a ieri), che quelli ricoverati in area medica, 178 (-10 in meno rispetto). Sono 3.126 le persone in isolamento domiciliare (245 in meno rispetto a ieri).

Basilicata

Trentanove dei 937 tamponi analizzati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi: lo riporta il bollettino della task force regionale, che registra anche due nuove vittime del covid (sono 588 i lucani morti, in totale, dall'inizio dell'epidemia). Le persone ricoverate negli ospedali sono 59 (quattro in più rispetto al dato precedente), tre delle quali in terapia intensiva. I positivi in isolamento domiciliare sono stabili, a quota 1.159. Ieri sono state somministrate 3.203 dosi di vaccino e 23 terze dosi. I lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 415.682 (75,1 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 360.602 (65,2 per cento). Le aziende sanitarie di Potenza e di Matera hanno annunciato quattro fine settimana «della cicogna», riservati cioè alle donne in gravidanza, che potranno ottenere il vaccino senza prenotazione, semplicemente presentandosi ai punti vaccinali.

 

 

Ultimo aggiornamento: 22 Settembre, 00:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA