Bambino con QI alto lasciato solo in classe, la mamma: «Nessun genitore ci ha chiesto scusa». La donna sentita in Questura

Il bambino era stato ritenuto iperattivo

Mercoledì 29 Novembre 2023
Bambino con QI alto lasciato solo in classe, la mamma: «Nessun genitore ci ha chiesto scusa». La donna sentita in Questura

La mamma del bimbo plusdotato lasciato solo in classe dai compagni di scuola a Rende è stata sentita in Questura a Cosenza.

Sulla protesta avviata dai genitori degli altri bambini nei confronti della dirigente scolastica a seguito del trasferimento del ragazzino ritenuto iperattivo è stata avviata un'indagine anche da parte del ministero dell'Istruzione che ha inviato degli ispettori nell'istituto scolastico di Rende dove si è verificato l'episodio esattamente una settimana fa.

La madre: nessuno ci ha chiesto scusa 

«Quello che mi spiace - ha detto oggi la madre del bambino all'ANSA- è che ad oggi nessun genitore ha pensato di fare una telefonata o chiedere scusa. Credo non abbiano realizzato cosa hanno fatto, e questo è ancor più triste». Oggi, intanto, primo giorno di scuola per il piccolo nel nuovo istituto scolastico, dove «ha trovato un ambiente allegro e rassicurante - ha spiegato la madre -. Sia il corpo docente che i compagni sono stati molto affettuosi, ma lui, quando sono andata a prenderlo all'uscita di scuola, mi ha detto 'mamma è tutto bello ma ti prego non mi cambiare più scuolà. Mi si è stretto il cuore». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci